skip to Main Content

Essere grati, come la gratitudine migliora la vita

Essere Grati, Come La Gratitudine Migliora La Vita

Essere grati è una forma di ringraziamento che ci fa emettere quella forma di energia in grado di sintonizzarsi sulle frequenze dell’abbondanza

Ringraziare per quel che si è e per quel che si ha, significa essere grati. Avere una forma di riconoscenza verso la vita e i suoi immensi tesori che possiamo apprezzare nel tempo presente. Non possiamo mai sapere fino in fondo, quali programmi ha il destino per noi. Non sappiamo fino a che punto, con l’autodeterminazione, possiamo dire la nostra.

Perché è sbagliato lamentarsi

Quando ci lamentiamo di qualcosa, stiamo alimentando l’area interessata attraverso la nostra energia. In questo modo, altro non stiamo facendo che focalizzare la nostra concentrazione su qualcosa che non va. Ed è proprio la nostra concentrazione il primo fattore che determina la crescita di ciò che non va.

Fintanto che non operiamo un cambiamento a livello di pensiero, e che non riusciamo a spostare il focus della nostra concentrazione, i risultati saranno sempre più o meno sempre gli stessi. Lamentarsi di non averne abbastanza, farà sì che quel che manca tenderà ad aumentare perché è lì che mettiamo la nostra attenzione.

Capita che a volte non abbiamo abbastanza tempo per fare tutto, indovinate in questi casi cosa succede? Esatto, troveremo un milione di cose da fare o che ci vengono affidate in modo da non avere tempo. E’ un meccanismo perfetto.

Al mattino, se siete in ritardo, il più delle volte si pensa che il traffico creerà problemi ed effettivamente, code e rallentamenti, confermeranno questi pensieri. Se invece partite per tempo, senza nessuna ansia di arrivare tardi (interessanti suggerimenti per ridurre ansia e stress), stranamente, il traffico scorre via che è una bellezza. Siamo un meccanismo con poche falle, poco da dire.

Essere grati, come funziona

La gratitudine comporta l’essere grati sinceramente per quel che si è e per tutto quello che si ha. Nessuna area da escludere, tutto, significa letteralmente per ogni cosa. Capisco che messa così può sembrare un po’ estrema come forma di pensiero, tuttavia, seguendo quanto sto per scrivere, scopriremo che le ragioni hanno solide radici.

Quando decidiamo di essere grati, questa forma-pensiero ferma e cristallizza il momento presente. E’ una fotografia fedele e onesta di ciò che si è e di ciò che si ha ora con assenza totale di giudizio. Esprimendo gratitudine alla vita, all’universo, al destino, a Dio o a chi preferite, riconosciamo l’opportunità di esserci che ancora una volta ci è stata data.

Qualsiasi sia l’attuale condizione, anche la più afflittiva con cui dobbiamo convivere, l’essere grati significa ringraziare. Grazie alla vita perché comunque il punto dove siamo è un punto di partenza e non è scritto da nessuna parte che non sarebbe potuta andare peggio.

Il meccanismo che si attiva

Ripetendoci come un mantra qualsiasi frase sulla gratitudine, sviluppiamo una forma di distacco dalle cose di cui sentiamo di avere bisogno. Il distacco è fondamentale perché quando desideriamo troppo una cosa, per un qualche motivo, quella cosa sembra non voler arrivare mai.

È proprio quando molliamo un po’ la presa che l’universo fa precipitare nelle nostra realtà l’oggetto dei desideri. Quando ringraziamo l’universo o chi per lui, per quel che siamo e abbiamo, è come se attivassimo un canale preferenziale attraverso cui poi arriveranno tutte le cose di cui abbiamo effettivamente bisogno e che renderanno la nostra vita migliore.

Tutto ciò che ci circonda è niente altro che energia e vibrazione. Attivando la gratitudine, la nostra energia e la nostra vibrazione si elevano fino ad agganciare le energie e le vibrazioni più elevate, che sono poi quelle della manifestazione.

Esempi pratici

Volere una situazione sentimentale migliore? e’ tempo di ringraziare ed essere grati perché quello che si ha in questo momento, in quanto questo, corrisponde esattamente alla propria vibrazione energetica. Una vibrazione energetica è fatta dai pensieri che ad ogni minuto si fa. Quando i pensieri sono perlopiù concentrati sulla mancanza, sulla solitudine o sull’incontro di persone sbagliate, la vibrazione energetica aggancerà solo questo tipo di realtà simili.

Se si vuol cambiare realtà, si deve semplicemente iniziare a formulare pensieri diversi e l’essere grati, mette nella condizione di pace e serenità con se stessi, punto di partenza questo, di fondamentale importanza per ogni cambiamento.

Se sei grato per la tua condizione attuale che, mettiamo il caso, sia la solitudine, ringraziando l’universo invii un messaggio di amore con corrispondente elevata forma di energia e vibrazione. Questo tipo di invio, ripetuto nel tempo, porterà a te lo stesso amore che hai emesso, e questo, ti arriverà attraverso l’incontro con persone più o meno nuove.

Non è un limite ma un punto di partenza

L’essere grati non vuol dire assolutamente accontentarsi. Ringraziare per il pasto quotidiano non significa non voler mangiare cose migliori e più buone domani. Il significato dell’essere grati, lo ripeto, è il riconoscimento a se stessi e all’universo o chi per lui, per quel che si ha qui e ora.

L’importanza di assumere l’atteggiamento della gratitudine risiede nella forma pensiero con corrispondente energia e vibrazione che emettiamo e che sono catalizzatrici di energie simili, quindi portatrici di grandi benefici.

Leggi anche: Cancella dalla tua memoria il dolore

Conclusioni

È attraverso la formulazione dei nostri pensieri che plasmiamo quotidianamente la nostra realtà. Fin dove riusciamo a determinare il nostro destino ancora non lo sappiamo con certezza ma di sicuro, il nostro atteggiamento verso la vita può fare la differenza. Abbiamo visto come l’essere grati, possa cambiare la nostra vibrazione verso energie più elevate e come, questo semplice accorgimento, migliori la nostra vita.

MioGreen

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Back To Top