skip to Main Content

Borghi eccellenti italiani, turismo sostenibile

Borghi Eccellenti Italiani, Turismo Sostenibile

Ultimo aggiornamento 1 Ottobre 2022

I borghi eccellenti sono le località che vantano la Bandiera Arancione, garanzia di turismo sostenibile a tutela del turista e della sua esperienza sul territorio.

Requisiti borghi eccellenti turismo sostenibile

La Bandiera Arancione si assegna ai borghi eccellenti che, oltre al patrimonio storico e culturale, badano allo sviluppo ambientale offrendo al turista un’accoglienza di pregio.

Altri requisiti sono la tutela del patrimonio e del territorio con iniziative che ne aumentino nel tempo, il valore storico, ambientale e culturale.

La Bandiera Arancione si ottiene dopo aver presentato una candidatura dimostrando di avere i requisiti richiesti. L’assegnazione ha carattere temporaneo ed è soggetta all’osservanza dei requisiti la cui verifica è prevista nel termine di tre anni dal conferimento.

Per la valutazione di compatibilità dei requisiti inviati con quelli richiesti per la Bandiera Arancione, si analizzano più di 250 parametri distribuiti in 5 aree.

Per i piccoli borghi eccellenti che ottengono l’ambito riconoscimento della Bandiera Arancione, le 5 aree analizzate si riferiscono agli ambiti più importanti riguardo l’offerta turistica.

Le aree che sono interessate dalle approfondite analisi degli oltre 250 parametri sono:

Accoglienza

I parametri relativi all’accoglienza hanno particolarmente valore nel percorso delle analisi dei requisiti dei borghi eccellenti che sono canditati alla Bandiera Arancione.

Per l’area destinata all’accoglienza del turista si valutano:

  • Esistenza e accuratezza dei servizi relativi all’informazione al turista, sia in presenza che online;
  • Facilità di accesso al borgo;
  • Segnaletica presente;
  • Mobilità e mezzi di trasporto;
  • Ricettività e servizi complementari;
  • Sistema ricettivo e ristorativo completo e vario;
  • Servizi complementari.

Attrazione turistica

I parametri presi in considerazione per l’attrazione turistica, fanno riferimento a:

  • Fruibilità e conservazione edifici storico-culturali e risorse ambientali;
  • Innovazione sociale;
  • Produzione agroalimentare del luogo;
  • Lavorazioni artigianali tipiche;
  • Organizzazioni eventi e manifestazioni.

Sostenibilità ambientale borghi eccellenti turismo sostenibile

L’area della sostenibilità ambientale prende in esame i parametri relativi a:

  • Gestione dei rifiuti;
  • Sistemi di risparmio energetico;
  • Educazione ambientale;
  • Valutazione esistenza situazioni che possono svilire la qualità ambientale e paesaggistica.

Struttura e qualità del borgo

Infine, l’ultima area di valutazione è quella che interessa i parametri connessi con la struttura e la qualità del borgo, ossia:

  • Tipicità;
  • Armonia del centro storico e sua integrità;
  • Atmosfera;
  • Ospitalità.

La soddisfazione dei requisiti, comporta pertanto, l’accoglimento della richiesta del conferimento della Bandiera Arancione, riconoscimento di turismo sostenibile per il Borgo Eccellente. Il turista sa quindi, che un borgo che si fregia della Bandiera Arancione, offre servizi di qualità e adotta politiche di rispetto verso l’ambiente. L’analisi dettagliata dei requisiti di chi aspira ad ottenere questo marchio, è pertanto un aspetto di grande rilevanza per tutti i soggetti coinvolti.

La Bandiera Arancione, è un’iniziativa promossa dal Touring Club Italiano fin dal 1998 volta a valorizzare e contraddistinguere i borghi eccellenti d’Italia.

Borghi eccellenti turismo sostenibile

I paesini e le piccole località che formano i borghi eccellenti d’Italia, offrono prima di tutto un turismo sostenibile adottando politiche di rispetto ambientale.

In un borgo eccellente quindi, il sistema di accoglienza, con l’aiuto di pannelli informativi, offre tutte le informazioni utili sui posti da visitare.

I luoghi poi, sono facilmente accessibili e hanno buona disponibilità di mezzi di trasporto con cui spostarsi. Anche la segnaletica è bene organizzata e le indicazioni sono chiare.

I Borghi Eccellenti delle Bandiere Arancioni, garantiscono inoltre, ricettività e varietà di servizi di ristoro con un’offerta di prodotti tipici locali da consumare o acquistare.

La vocazione turistica di questi borghi, è caratterizzata poi, dalla fruibilità del patrimonio storico-culturale ma anche dagli eventi e dalle manifestazioni tipiche del territorio.

Conclusioni

Grazie anche al turismo sostenibile, visitando uno dei tanti Borghi Eccellenti italiani, ci si immerge in un’atmosfera ricca di armonia e di condivisione.

Nei piccoli borghi italiani che hanno riqualificato il proprio territorio puntando sul turismo sostenibile, è perciò inevitabile che la qualità dei servizi sia molto buona. Fare una vacanza in uno dei Borghi Eccellenti Bandiera Arancione, regala profonde emozioni da ricordare per molto tempo.

Nota per il lettore: Tutti i contenuti pubblicati su questo sito, sono solo ed esclusivamente a carattere divulgativo e non hanno alcuna pretesa di costituire una cura, una diagnosi, prescrizione o formulazione di ricette o parere medico. Leggi tutto il Disclaimer.

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Back To Top