skip to Main Content

Amaro Svedese preparazione casalinga: le erbe da macerare

Amaro Svedese Preparazione Casalinga: Le Erbe Da Macerare

Amaro Svedese preparazione erbe necessarie ricetta casalinga economica ed efficace. Amaro svedese benefici, risultati e testimonianze rimedio naturale Maria Treben

Prima di passare agli usi, vediamo per l’Amaro svedese preparazione facile con un minimo di attenzione. Per la preparazione casalinga dell’Amaro Svedese, abbiamo seguito le indicazioni contenute nel manoscritto di Maria Treben. Continuando nella lettura scoprirai l’elenco dei disturbi che, stando al manoscritto, l’Amaro svedese risolve.

Un rimedio naturale a base di Gin o Vodka, l’Amaro Svedese, lo prepariamo con le famose erbe scelte da Maria Treben, da far macerare lentamente. Una volta trovati i singoli ingredienti, seguendo passo passo le istruzioni, possiamo ottenere nel tempo previsto, la preziosa bevanda.

Inutile ribadire e sottolineare che, trattandosi di rimedi naturali per il nostro benessere, si esclude nella maniera più assoluta, di avere la pretesa che tali rimedi, possano sostituirsi a farmaci o cure mediche.

Nel manoscritto di Maria Treben, molti sono i casi di vita vissuta raccontati con tanto di testimonianze raccolte, in tema di guarigioni da varie malattie.

Ingredienti Amaro svedese

Di seguito la lista degli ingredienti che sono richiesti per la preparazione dell’amaro svedese. Possiamo procurarci queste erbe singolarmente, in una qualsiasi erboristeria e, questo, è il metodo che consigliamo per avere un controllo diretto sulla qualità degli ingredienti. In alternativa, si trovano in commercio, sia fisico che online, pacchetti contenenti il mix di erbe necessarie alla preparazione. Questo l’occorrente:

  • Mirra 5 gr
  • Angelica radice 10 gr.
  • Manna 10 gr.
  • Curcuma radice 10 gr.
  • Canfora 10 gr.
  • Zafferano 0,2 gr.
  • Carlina radice 5 gr.
  • Aloe 10 gr.
  • Rabarbaro radice 10 gr.
  • Tiriaca Veneziana 10 gr.
  • Foglie di Cassia 10 gr.

 

Amaro svedese preparazione casalinga

In un barattolo o in una bottiglia in vetro a collo largo, mettere tutte le erbe e aggiungere un litro di acquavite di grano o di frutta con gradazione alcolica pari a 40 gradi, gin e vodka vanno bene. Lasciare macerare per due settimane, in una zona della casa dove batte il sole, un punto che sia comunque caldo.

Scuotere il contenitore ogni giorno, questo per permettere una macerazione delle erbe che sia il più omogenea possibile. Trascorsi 15 giorni, si effettua il filtraggio servendosi di un panno chiaro pulito in cotone, il liquido va travasato in una bottiglia di un litro.

Successivamente, si possono prendere bottiglie di vetro da 33 cl a chiusura ermetica da riporre in frigo. Nel primo contenitore, quello della macerazione, rimarranno i residui delle erbe macerate. Tali residui, possono essere conservati per più di un mese e mezzo mentre le bottiglie, riposte in frigo con il liquido filtrato, hanno una conservazione di diversi anni.

Antico manoscritto Maria Treben uso e modalità

Secondo il manoscritto di Maria Treben, per ottenere i benefici dell’Amaro Svedese, ci si dovrebbe attenere alla assunzione delle dosi consigliate per ogni singolo disturbo e comunque non meno di due volte al giorno. La mattina e la sera, servono per mantenere un buon livello di benessere generale dell’organismo, mentre, in presenza di disturbi vari, i cucchiaini diluiti in un poco di acqua possono arrivare a tre.

Disturbi trattati con amaro svedese

Questo amaro porta sollievo per diversi disturbi, nell’antico manoscritto, vengono elencate patologie anche di un certo rilievo, risolte, secondo le testimonianze con successo. Per il mal di gola, puoi leggere anche questo articolo in cui trovi rimedi rapidi. Ecco di seguito alcuni disturbi che possono trarre sollievo grazie all’assunzione dell’amaro di erbe svedesi.

  • Mal di denti e problemi gengivali
  • Afte e ferite della bocca in genere e della lingua
  • Mal di gola
  • Coliche
  • Mal di stomaco
  • Fegato
  • Problemi digestivi
  • Acufeni
  • Emorroidi
  • Ferite di vario genere
  • Svenimenti
  • Nausea
  • Reni
  • Febbre

Conclusioni

Ribadito che nessuno dei rimedi naturali proposti, ha la pretesa di sostituirsi a cure mediche ufficiali, l’amaro svedese, è innocuo se assunto con le modalità consigliate nell’antico manoscritto. In verità, facendone uso, posso garantire che alcuni disturbi leggeri, trovano una soluzione più rapida e l’organismo pare possa disporre di maggiore energia.

MioGreen

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Back To Top