skip to Main Content

Come eliminare muffa nel box doccia e nel bagno

Come Eliminare La Muffa Nel Box Doccia

Brutta da vedere, antiestetica e antigienica scopriamo come eliminare muffa nel box doccia, nella vasca e nel bagno. Soluzioni per prevenire la muffa

Un ospite sicuramente indesiderato è la muffa nel bagno, è utile quindi sapere come eliminare muffa nel box doccia, nella vasca da bagno ed in generale nel gabinetto. Brutta da vedere, la muffa,  non è solo un problema estetico ma anche igienico e andrebbe sicuramente eliminata con una certa sollecitudine. La muffa nel box doccia e nella stanza da bagno si può eliminare con una certa facilità e con rimedi del tutto naturali.

Perché si forma la muffa nel box doccia

In generale, la muffa nel box doccia si forma quando circola poca aria e l’umidità è molto elevata. Un’altra causa può essere trovata nel tipo di pittura usata per affrescare le pareti del box e della stanza in generale. Per la vasca da bagno, i punti più delicati sono senza dubbio le fughe tra le piastrelle.

Preparare una miscela naturale antimuffa

In una ciotola versiamo due cucchiai di bicarbonato di sodio, aggiungiamo poi dell’acqua a poco a poco fino ad ottenere una pasta densa ma comunque facilmente spalmabile. A questa pasta, aggiungiamo un poco di aceto. Se il composto risulta troppo diluito, niente paura, aggiungiamo del bicarbonato fino ad ottenere la densità desiderata.

eliminare la muffa dal bagnoCome eliminare la muffa nel box doccia e sui muri del bagno

Iniziamo col dire che strofinare per portare via la muffa è la cosa peggiore che si possa fare. Il rischio, strofinando, è quello di spargere le spore della muffa ampliando la superficie interessata. Cerchiamo invece, aiutandoci con un panno leggermente inumidito, di portare via il grosso della muffa.

Successivamente, applichiamo la pasta formata con la miscela naturale antimuffa, servendoci di una piccola spazzola o di uno spazzolino da denti, dove abbiamo individuato la muffa. Lasciamo agire il composto per un’ora abbondante. Se il problema è invece un pavimento in cotto, in questo articolo spieghiamo come pulirlo naturalmente.

Risciacquo con acqua

Trascorso il tempo indicato, procedere con il risciacquo non solo delle parti trattate ma di tutte le superfici lavabili. Il risciacquo va fatto con acqua calda in modo da portar via ogni residuo di muffa. Sciacquare per bene tutte le superfici e, ove la muffa si ostini a rimanere, ripetere il passaggio con la pasta di bicarbonato insistendo con lo spazzolino in maniera più energica. Una volta completato il lavaggio, asciugare per bene le superfici trattate, se è presente una finestra lasciare circolare l’aria.

Come prevenire la muffa nel box doccia e nel bagno

Abbiamo visto come il manifestarsi della muffa possa dipendere da diverse cause. Un ambiente poco arieggiato è sicuramente un potenziale fattore scatenante. La muffa adora l’umidità e si forma laddove le superfici non vengono asciugate perfettamente. Anche una pittura traspirante da passare sulle pareti del bagno e del box doccia può essere risolutiva.

Da non dimenticare poi di asciugare con cura la tenda della doccia e di lavarla ad intervalli regolari. La tenda della doccia può essere prima trattata con la miscela naturale antimuffa e poi messa in lavatrice. Vasca da bagno, lavandino ed altri sanitari presenti dovrebbero essere sempre asciugati dopo l’uso.

Leggi anche: Cattivi odori della lavatrice, eliminali naturalmente
Leggi anche: Fondi caffè, come utilizzarli in casa

Conclusioni

Abbiamo visto come eliminare muffa nel box doccia ed in generale nella stanza da bagno. Togliere la muffa non è solo una questione che attiene all’estetica, togliere la muffa significa igienizzare i sanitari e le superfici della stanza. Tenere pulito il bagno dopo aver fatto la doccia o avere usato la vasca, dovrebbe essere una buona pratica da osservare sempre con molta attenzione.

MioGreen

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Back To Top