skip to Main Content

Come mantenere l’abbronzatura con i rimedi naturali

Come Fissare L'abbronzatura

Dopo tante ore a prendere il sole, dobbiamo sapere come mantenere l’abbronzatura a lungo. Fissare bene  la tintarella è possibile

La pelle ambrata è ciò che ci rimane dopo un’estate piena di bagni di sole, come mantenere l’abbronzatura?

Conoscere trucchi e pratiche su come fissare l’abbronzatura prima che le giornate grigie di fine estate comincino a farla sbiadire.

Tutto aiuta quando vogliamo mantenere il colore della pelle abbronzata. Si va dal ciclo vitale delle cellule al burro di karité, dal gel Aloe puro all’alimentazione, fino alle buone pratiche quotidiane di pulizia della pelle.

Come mantenere l’abbronzatura

Conoscere il ciclo vitale delle cellule della pelle abbronzata può esserci di aiuto per mantenere la tintarella a lungo.

Le cellule di una pelle abbronzata, hanno una vita più corta del normale, 21 giorni contro 28.

Al 21esimo giorno, inizia il ricambio e le nuove cellule, rimpiazzano quelle che, con tanta fatica, abbiamo abbronzato.

Se abbiamo la fortuna di poter continuare a stare al sole, per almeno un’ora al giorno, la produzione di melanina non diminuirà drasticamente.

Questo quotidiano bagno di sole di fine estate, permetterà alla nostra pelle, di mantenere un buon colorito.

Alimenti pro abbronzatura

Ci sono alimenti che aiutano la pelle ad abbronzarsi mentre altri ne mantengono il colorito. Le carote sono, lo sappiamo, ricche di betacarotene, fondamentale per tutto il ciclo dell’abbronzatura.

In generale, tutta la frutta e verdura di colore rosso-arancione, aiuta l’organismo a mantenere un buon colorito.

Per conoscere nel dettaglio gli alimenti per l’abbronzatura, leggi questo nostro approfondimento.

Cosa fare per fissare l’abbronzatura

Di seguito, altri piccoli accorgimenti che possono fare la differenza su come fissare l’abbronzatura.

Privilegiare la doccia al bagno, utilizzando prodotti che detergono a fondo idratando allo stesso tempo.

Non strofinare la pelle durante l’asciugatura, basta tamponare con delicatezza.

Burro di Karité e Aloe come doposole

Finita l’estate, continuando con l’esposizione al sole, è bene non smettere di curare la nostra pelle con l’ottimo burro di karité.

Questo burro, è un concentrato naturale di sostanze emollienti e di vitamine. Anche l’Aloe in gel puro, con l’aggiunta di qualche goccia di olio, regala alla pelle una buona e salutare idratazione.

Come fissare l'abbronzatura
Come fissare l’abbronzatura

Scrub delicato

L’esfoliazione è molto importante per il benessere della pelle. Possiamo preparare uno scrub usando:

  • Miele e yogurt 1 cucchiaio
  • sale fino
  • mezzo cucchiaino di olio vegetale

Crema e olio per idratare

Detergersi senza portare via sostanze vitali per la pelle, idratare dopo la doccia con creme e oli, possibilmente biologici.

Fondamentale poi, bere prima di sentire lo stimolo della sete, ne abbiamo parlato diffusamente in questo nostro post:

Bere prima di sentire lo stimola evita che l’organismo vada in emergenza liquidi

Leggi anche: Protezione dal sole, le migliori del 2021

Riferimenti:

Abbronzatura tutto l’anno, come mantenerla dopo l’estate

MioGreen

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Back To Top