skip to Main Content
Gel Aloe Vera, 6 consigli Benessere E Bellezza

Gel Aloe Vera, 6 consigli benessere e bellezza

Usare un prodotto a base di Gel Aloe Vera, può risolvere molti problemi legati al benessere e alla bellezza della pelle e dei capelli. Salute ed estetica in questo caso, vanno più che mai di pari passo. Note sono le tante virtù dell’Aloe Vera, concentrato unico di vitamine e sali minerali, concentrato ricchissimo di enzimi e fermenti buoni per il processo digestivo. Da diversi anni oramai, questa preziosa pianta, gode della fama di ottimo integratore, buono per prevenire ma anche per curare. Delle oltre trecento specie di Aloe Vera, quella che riteniamo essere molto interessante, è l’Aloe Barbadensis Miller.

Utile per intestino e come prevenzione allergie

Utile per regolarizzare il processo di eliminazione delle proteine, ritenute responsabili nell’attivazione di reazioni allergiche, questo tipo di rimedio, grazie alla presenza dell’acemannano, stimola nel modo giusto l’attività intestinale.

Stimola l’attività del sistema immunitario

L’Aloe Barbadensis Miller, aiuta il sistema immunitario prima di tutto rinforzandolo, successivamente, la sua è un’azione stimolante e immunomodulante. Ottimi risultati sono stati riscontrati nella cicatrizzazione intestinale, nella disintossicazione completa dell’organismo e nella regolazione del metabolismo. Ottimo rimedio antitumorale, questo tipo di Aloe agisce egregiamente anche come antileucemico.

Famosa è la ricetta anti-cancro scritta da Padre Romano Zago che potete trovare Qui.

Gel Aloe Vera, 6 migliori usi

1 In caso di ustioni se applicata tempestivamente dà grande sollievo i limita i danni alla cute.

2 Rasatura e depilazione trovano giovamento nel post trattamento con l’applicazione ripetuta almeno un paio di volte di questo Gel naturale.

3 Scottature solari, eritemi e conseguenze da troppa esposizione al sole, possono essere facilmente alleviate applicando abbondanti dosi di Gel sulle parti interessate.

4 Punture di zanzare, graffi di animali domestici e altre piccole ferite.

5 Inestetismi della pelle, brufoli e screpolature migliorano notevolmente con la regolare applicazione del gel.

6 Capelli sfibrati, fragili o stressati da salsedine e vento. Applicare due volte al giorno sul cuoio capelluto e massaggiare fino a completo assorbimento.

Il Gel può essere usato puro o con l’aggiunta di note profumate da Oli Essenziali. La bontà e la qualità del Gel di Aloe Vera deve essere verificata al momento dell’acquisto. Meno ingredienti sono presenti oltre al Gel della pianta, meglio è. Come conservanti si fanno preferire l’ acido citrico,  l’acido ascorbico o il sorbato di potassio. Verificare sempre la data di scadenza in quanto un Gel di fresca produzione mantiene più a lungo la sua efficacia.

La ricetta di Padre Romano Zago

Per la preparazione della ricetta di Padre Zago, è bene specificare che le foglie di Aloe devono essere del tipo Arborescens  e non Barbadensis. Vediamo come si prepara la ricetta anti cancro, usata per alcuni tipi di tumore,

  •     350 grammi di foglie di Aloe Arborescens, che equivalgono a 3-10 foglie, ci si regola a secondo della lunghezza delle foglie
  •     350 grammi di miele naturale di buona qualità, evitare millefiori e miele artificiale
  •     10 ml di grappa, un cucchiaino evitare l’uso di alcool, birra, liquori e vino

Per avere un preparato sempre fresco, si consiglia di usare barattoli piccoli, per far questo, mantenere le proporzioni rispetto agli ingredienti. L’ideale è la preparazione che, proporzionalmente, equivale ad un terzo rispetto a quella originale. Quindi, procedere con 120 grammi di foglie di Aloe Arborescens, 120 grammi di miele naturale.

E’ molto meglio però preparare barattoli più piccoli, mantenendo le proporzioni, il grande vantaggio è di avere un preparato ancora più fresco e più efficiente ogni volta.Con il dosaggio originale brasiliano viene un barattolo gigantesco e dato che deve essere consumata al massimo entro una settimana è molto meglio fare barattoli più piccoli. In questo caso è bene seguire questa altra ricetta con dosi di un terzo rispetto all’originale.

In questo caso, con i barattoli più piccoli, la grappa non va versata nel composto, questo per far durare più a lungo il preparato. La funzione della grappa è quella di permettere un maggior assorbimento delle preziose sostanze contenute nell’Aloe. Aggiungerla o meno è facoltativo, può sempre esser assunta bevendone un cucchiaino da caffè prima di assumere la dose del preparato. Anche il miele non è strettamente indispensabile alla ricetta. I diabetici e gli intolleranti al miele, possono evitare l’aggiunta di questo ingrediente o sostituirlo con altri dolcificanti naturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top