skip to Main Content

Mani screpolate rimedi naturali

Mani Screpolate Rimedi Naturali

Ultimo aggiornamento 1 Ottobre 2022

Per le crepe sulla pelle secca, i rimedi naturali rapidi possono fare molto sulle mani screpolate come ad esempio, alleviare fastidio e dolore. La pelle secca delle mani, in inverno soprattutto, se non trattata subito con i rimedi naturali, si screpola rapidamente.

Pelle secca, mani ruvide

Alla base della pelle secca e della mani screpolate, c’è un impoverimento del film idro-lipidico, quella parte cioè, che mantiene la naturale idratazione della pelle. La diminuzione del film idro-lipidico, fa sì che la pelle perda morbidezza e si presenti ruvida, increspata e dura al tatto. Le mani, sono una delle parti del corpo che più frequentemente, si presentano screpolate.

Le cause  della perdita del film idro-lipidico possono essere diverse, ecco le principali:

  1. Prolungata esposizione delle mani alle basse temperature e al vento freddo
  2. Poca accuratezza nell’asciugarsi le mani
  3. Basse temperature, in inverno la pelle si screpola più facilmente
  4. Uso smodato di gel a base alcolica
  5. Detergenti piatti con agenti aggressivi e dannosi per la pelle
  6. Lavaggi delle mani troppo frequenti
  7. Troppa esposizione ai raggi UVA con conseguente invecchiamento precoce della pelle

E’ sbagliato dare poca importanza alla secchezza della pelle e alle mani screpolate. Trascurare gli effetti delle crepe sulle mani, potrebbe infatti, peggiorare il fenomeno fino ad annullare gli effetti di un trattamento con i rimedi naturali.

La pelle sottoposta ad uno degli stress che abbiamo sopra elencato, inizia a perdere la capacità di mantenersi idratata. Il freddo con le basse temperature e il vento, sulla pelle non coperta, accelera il processo che porta all’impoverimento del film idro-lipidico. Anche i detersivi troppo aggressivi e i frequenti lavaggi con saponi a base chimica, contribuiscono all’insorgere dei sintomi delle mani screpolate.

Oltre all’uso esagerato dei gel disinfettanti a base alcolica, un altro fenomeno, spesso sottovalutato, che porta alle crepe della pelle, è l’asciugatura sommaria delle mani. In estate invece, la pelle secca può essere causata dalla eccessiva esposizione ai raggi UVA.

Pelle mani screpolate effetti

La pelle della mani, prima di screpolarsi si secca, quindi diventa rossa, tira e inizia a dare prurito. Dopo il prurito, il più delle volte, compaiono sulla pelle arida, dei piccoli taglietti. Con la comparsa dei micro taglietti, si deve alzare l’attenzione verso il problema. Questi piccoli taglietti infatti, se non adeguatamente trattati tempestivamente, possono portare ad un peggioramento dello stato di salute delle mani. I micro taglietti della pelle secca, potrebbero cioè ingrandirsi fino ad iniziare a sanguinare con conseguente possibilità di infettarsi.

Mani secche e screpolate rimedi naturali

I rimedi naturali per le mani screpolate e per la pelle secca in genere, agiscono in fretta, sono sicuri ed efficaci. Un trattamento naturale per pelli secche, deve ovviamente, tenere presente la causa scatenante che ha portato alla screpolatura. Individuato il motivo, è bene intervenire ai primi sintomi, appena cioè, la pelle inizia ad arrossarsi.

Se ad esempio, le mani si seccano dopo aver lavato i piatti, la prima cosa da fare, è proteggerle con guanti in lattice. La seconda cosa da fare per la salute della pelle delle mani, è cambiare il detersivo. Se invece il problema si presenta dopo essersi lavati mani e viso, sarà necessario optare per un sapone meno aggressivo. La scelta in questi casi, cade solitamente su prodotti detergenti con PH neutro che contengono agenti idratanti e umettanti, vedi olio di Argan e glicerina.

Creme mani screpolate e pelle secca

La pelle secca delle mani screpolate, ha bisogno di rimedi efficaci come ad esempio le creme fai da te che possiamo preparare usando ingredienti naturali. Realizzare delle creme ammorbidenti per idratare le mani è semplice e ci si può anche divertire un sacco a farle. Gli ingredienti sono facilmente reperibili online, il costo di una crema per le mani fai da te, è tutto sommato irrisorio.

Quando parliamo di creme da applicare sulla pelle secca, i principi attivi da usare per rimediare alla secchezza, sono più o meno sempre gli stessi. Abbiamo a che fare con componenti che donano alle creme la capacità emolliente, nutriente e idratante, proprietà utili a ristabilire il film idro-lipidico della pelle.

Le creme si applicano sulla pelle secca e screpolata per più volte durante l’arco dell’intera giornata. E’ perciò importante, che la crema sia assorbita bene e rapidamente dalla pelle e che lasci meno untuosità possibile in superficie. Per la notte invece, possiamo far ricorso anche a creme a base di oli con assorbimento più lento per nutrire in profondità la pelle. Fare attenzione al tipo di profumazione delle creme per la pelle. Se il profumo è troppo intenso infatti, potrebbe rallentare il processo di guarigione e perfino peggiorare lo stato della screpolatura della pelle.

Quale crema mani scegliere

Crema emolliente pelle secca

Per ammorbidire la pelle secca, abbiamo bisogno di una crema emolliente che porti un rapido sollievo alle mani screpolate. Solitamente, queste creme emollienti, sono a base di olio di cocco o anche di mandorle dolci in quanto capaci di ammorbidire subito la pelle. Il trattamento con questo tipo di crema, consente alla pelle arida, di recuperare tono ed elasticità in breve tempo dopo l’applicazione. Per la preparazione della crema mani fai da te, si possono usare anche l’olio di jojoba, l’olio di ricino e il burro di karité. Ricordiamo che la glicerina può sempre essere aggiunta e che, questa, conferisce il potere umettante alla crema.

Crema idratante per mani screpolate

Per la secchezza della pelle delle mani screpolate, dobbiamo fare ricorso ad una crema idratante che ristabilisca la carenza di liquidi. Tale carenza è la principale causa dell’arrossamento prima, del prurito e dei taglietti poi. La crema idratante contiene ingredienti come la calendula per guarire i taglietti, la glicerina, l’acido ialuronico, le proteine della seta, pectine, sorbitolo e mucillagini.

Crema antinvecchiamento mani

La pelle delle mani invecchia più velocemente rispetto ad altre parti del corpo. Alcuni motivi di questo precoce invecchiamento cutaneo, sono più o meno gli stessi che causano le mani screpolate. Fatto sta che le mani secche e screpolate, sono sempre più frequenti quando si è oltre una certa soglia di età.

Una crema antinvecchiamento per la pelle è dunque un ottimo rimedio per ovviare alle screpolature ed ai fastidiosi taglietti delle mani. Per questo tipo di creme, gli ingredienti che dobbiamo cercare sono ad esempio:

  • la sostanza antiossidante coenzima Q10,
  • la vitamina E,
  • l’acido ascorbico (Vitamina C).

Una buona crema antinvecchiamento, contiene sostanze antirughe che stimolino anche il ricambio cellulare come ad esempio:

  • l’olio di avocado;
  • il burro di karité;
  • l’olio di Argan.

Creme e rimedi naturali fai da te per mani screpolate

  1. Il  primo rimedio naturale per le mani screpolate è l’olio extravergine di oliva. Con l’olio evo, possiamo preparare un impacco da stendere sulle mani che andremo poi a coprire con guanti di cotone da indossare tutta la notte. L’effetto nutriente e il contenuto antiossidante dell’olio evo, sono perfettamente visibili e riscontrabili il giorno successivo. Ripetere l’impacco per più giorni fino a quando la pelle delle mani screpolate non sia tornata morbida, compatta e vellutata.
  2. Il secondo rimedio è a base di miele e olio di mandorle dolci. La proporzione tra i due elementi è di uno a uno, un cucchiaio di olio di mandorle dolci più un cucchiaio di miele. Mescolare fino ad ottenere un composto ben amalgamato con cui massaggiare dolcemente le mani screpolate. Indossare i guanti in cotone e lasciare agire da un minimo di due ore a tutta la notte per un effetto più deciso.

Rimedi naturali maschere mani screpolate

Le maschere per le mani screpolate sono realizzate con diverse finalità e per conferire effetti idratanti, emollienti, antinvecchiamento, rigeneranti e nutrienti. Con le maschere per le mani, diamo alla pelle i nutrienti da assorbire lentamente attraverso le creme e i preparati. Una volta applicate sulle parti interessate dalle screpolature, le mani si coprono indossando guanti in cotone in modo da far agire per il tempo specificato.

E’ anche possibile acquistare dei guanti specifici con il contenuto della maschera all’interno di essi. Il tempo di posa, anche per questo trattamento, è quello specificato dal produttore della maschera. Le maschere per mani screpolate, contengono quasi tutte, ingredienti quali: Aloe Vera in gel, l’olio di avocado, l’olio di Argan e l’Olio di karité.

Mani screpolate cosa fare

La prevenzione, anche per le mani screpolate, è la miglior cura che ci possa essere. La pelle, quando si secca, lo si capisce più o meno sempre dagli stessi sintomi a cui entro breve, fanno seguito gli effetti poco piacevoli. Prevenire le mani screpolate è possibile purché si seguano alcuni elementari consigli:

  • Restare sempre idratati aiuta a prevenire una pelle secca e le mani screpolate. Anche in inverno quando si beve meno, è invece importante mantenere un livello di idratazione data dal bere almeno due litri di acqua al giorno. La pelle è lo specchio di ciò che abbiamo dentro, una buona alimentazione con ottimi livelli di idratazione fanno molto per il suo benessere.
  • Fare uso di saponi per mani e viso che siano poco aggressivi, meglio con un Ph neutro e ingredienti nutritivi per la pelle.
  • Scegliere detersivi per i piatti con lo stesso criterio usato per la scelta del sapone per mani e viso. Indossare inoltre, quando si lavano i piatti, i guanti di lattice per una maggiore protezione delle mani dagli agenti aggressivi del detersivo.
  • Proteggere le mani dal freddo durante le giornate in cui le temperature sono vicine allo zero, uscire di casa indossando dei guanti di lana. Evitare di stare a lungo al freddo senza protezioni alle mani è già un bel passo avanti nella prevenzione della pelle screpolata.
  • Ammorbidire la pelle con creme emollienti sia in inverno che in estate rafforza le difese naturali contro agenti atmosferici e detersivi aggressivi. Applicare una buona crema per le mani almeno una volta al giorno, meglio due se possibile, la mattina e la sera prima di dormire.

Pelle secca e alimentazione

Quando siamo soggetti ad avere una pelle secca e le nostre mani si screpolano con facilità, diamo un’occhiata alla nostra alimentazione. Cosa mangiamo e quali nutrienti assimiliamo, sono parametri questi, che possono dirci molto sullo stato di salute della pelle. Una buona integrazione con vitamine e sali minerali, è uno dei rimedi naturali per le mani screpolate più rapidi ed efficaci che esista. Per la pelle, le vitamine del gruppo B sono un toccasana molto importante, stesso discorso per la vitamina E. Tra i minerali, un po’ di ferro è sicuramente utile al mantenimento del film idro-lipidico della pelle.

Conclusione

Per le mani screpolate i rimedi naturali efficaci sono molti, rapidi e sicuri, anche le labbra possono seccarsi e screpolarsi, qui i rimedi. La maggior parte delle creme che si trovano in commercio, sono su base di ingredienti naturali. Per un pronto intervento, possiamo applicare sulla pelle secca, un alimento che tutti abbiamo in casa, l’olio extravergine di oliva. Se invece, siamo soggetti a ricadute, il problema risiede nel tipo di alimentazione e, come abbiamo visto, l’integrazione con vitamine e minerali, può essere risolutiva.

Quello che possiamo fare, anche con una certa facilità, è prevenire le mani screpolate e la pelle secca. Possiamo farlo adottando piccole attenzioni sui detersivi per i piatti e sui saponi per le mani e per il viso. In inverno è necessario, prima di uscire al freddo, proteggere la pelle, dopo aver spalmato la nostra crema fai da te, con guanti in lana. Durante la bella stagione, in primavera-estate invece, fare attenzione alla troppa esposizione diretta ai raggi del sole UVA e UV, proteggersi con apposite creme.

Infine, un occhio a quello che mettiamo in tavola ricordando che quello che mangiamo e beviamo, si manifesta sulla pelle. Ecco perché è fondamentale seguire una dieta ricca di frutta e verdura di stagione che ci aiuti a restare idratati da dentro. Oramai, il minimo è bere almeno due litri di acqua al giorno, oltre a mangiare alimenti ricchi di vitamina E e del gruppo B.

Leggi anche: Rughe del viso via con le creme fai da te

Nota per il lettore: Tutti i contenuti pubblicati su questo sito, sono solo ed esclusivamente a carattere divulgativo e non hanno alcuna pretesa di costituire una cura, una diagnosi, prescrizione o formulazione di ricette o parere medico. Leggi tutto il Disclaimer.

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Back To Top