skip to Main Content

Come riutilizzare le bucce di frutta e verdura

Alcuni consigli su come riutilizzare le bucce di frutta e verdura per la preparazione di prodotti fai da te sia per la bellezza che per il benessere

Come riutilizzare le bucce di frutta e verdura senza sprecare nulla, facendo economia domestica e aiutando il nostro mondo ad essere un po’ più green. Le bucce di carota, limone, zucca e zucchine, di banana e di cocomero, possono essere riutilizzate così da ottenere preparazioni utili al benessere e alla bellezza.

Come riutilizzare le bucce di frutta e verdura, la banana

Iniziamo il nostro percorso alla scoperta di come riutilizzare le bucce di frutta e verdura iniziando con le bucce di banana. Queste bucce possono essere molto utili per attenuare il dolore conseguente a punture di insetti e a piccoli tagli. Secondo alcune ricerche, queste bucce sarebbero in grado di depurare l’acqua dal contenuto di metalli pesanti. Mettere una buccia di banana su una ferita accelera il processo di cicatrizzazione.

Se i denti sono macchiati da caffè, vino o tè, strofinarli con la buccia di banana li farà tornare al colore originale. Dopo una depilazione, queste bucce, reidrateranno la pelle dando sollievo, adagiate sul viso operano come antirughe dando luminosità e un aspetto rilassato. Possiamo preparare una maschera per capelli con bucce di banana, miele, tuorlo d’uovo e limone. Mescolare il tutto e stendere sul cuoio capelluto.

In cucina le bucce di banana possono essere impiegate per preparare un ottimo aceto di banana che donerà un piacevole sapore alle vostre pietanze. Se invece ne aggiungete qualche fettina sottile mentre state cuocendo la carne, quest’ultima risulterà morbida.

In casa, queste bucce aiutano a lucidare l’argenteria, puliscono molto bene supporti come Dvd e Cd anche rigati. Preparare un insetticida alle bucce di banane è semplice, basta farle bollire in acqua per un quarto d’ora circa. Quando raffreddata, versate la soluzione in uno spruzzino.

Carota le bucce si riutilizzano così

Anche le bucce di carota ci aiutano per il benessere, la cucina e la bellezza. In cucina, con le bucce di carota possiamo preparare ottime marmellate oppure proviamo a friggerle per accompagnarle ad una piacevole bevanda.

Per la pelle è possibile invece frullare le bucce di carota con le quali andremo poi a creare maschere da stendere sul viso. L’alto contenuto di vitamine e componenti che favoriscono l’abbronzatura, aiuterà la pelle a rimanere ben nutrita.

Afte e tosse migliorano con decotti ed infusi realizzati con le bucce di carota. Anche geloni e screpolatura delle mani traggono beneficio da questo trattamento.

In giardino potete piantare le carote servendovi semplicemente della loro parte alta (la testa), nel giro di poco tempo ne avrete altre da mangiare.

Zucchina utilizziamo così le bucce

Le bucce di zucchina sono facilmente riutilizzabili in cucina. Molto buone, possono essere messe con poco olio in forno, aggiungete verso fine cottura un po’ di sale e avrete delle croccanti zucchine da mangiare.

Le proprietà delle bucce di zucchine permettono di preparare una efficace maschera antinvecchiamento. Le bucce vanno frullate con olio e farina, il composto una volta steso sul viso, agirà reidratando in profondità la pelle.

Limoni bucce benessere e bellezza

Per la bellezza, possiamo preparare una maschera di bellezza purificante utilizzando bucce e avanzi di limone da aggiungere ad un tuorlo d’uovo e ad un cucchiaio di olio. Frullare il tutto, stendere sul viso e lasciare in posa per un quarto d’ora. Per un bagno energizzante, immergere nell’acqua calda dei pezzetti di bucce di limone.

In cucina, le bucce di limone, vanno prima sbollentate e poi grattugiate (i limoni devono però essere BIO). Questo, conferirà sapore ai vostri piatti dolci e alle preparazioni a base di pesce.

Una buccia di limone masticata per un po’ purifica l’alito ed elimina residui che possono provocare cattivi odori in bocca. La buccia di limone applicata sull’herpes oltre a disinfettare ne accelera la guarigione.

In casa le bucce di limone possono essere impiegate per far girare al largo le formiche. Basta posizionarle nei punti di accesso degli insetti per ottenere l’effetto desiderato.

Cocomero bucce e semi

Del cocomero possiamo riutilizzare semi e bucce in ambito domestico, per il nostro benessere e per la bellezza. I semi, frullati con la buccia, diventano un succo a cui vanno aggiunti un paio di cucchiaini di yogurt e due di farina. Otterremo così una maschera da mettere sul viso lasciando in posa per una mezzora. Risultati ottimi per brufoli ed impurità.

Un bollito di semi di cocomero può essere un valido aiuto per ridurre la pressione arteriosa e dilatare i vasi sanguigni. Il succo della buccia di cocomero favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso, combatte l’insorgere di crampi e contratture muscolari.

Privare la buccia della pellicola verde esterna e fare una marinatura con aceto e zucchero aggiungendo vari aromi. Questo preparato si rivelerà un ottimo condimento per carni arrosto e pollame.

Zucca proprietà di semi e bucce

Anche le bucce e i semi della zucca possono essere facilmente riutilizzati. I semi ottimi per arricchire diverse preparazioni in cucina. Abbondano in magnesio e ferro, sono quindi l’ideale per ridurre lo stress, aiutare la muscolatura e attenuare la stanchezza.

Le bucce di zucca cotte bene possono essere utilizzate per preparare una maschera che darà un bel colore al viso. Stendete insieme alle bucce un quantitativo sufficiente di polpa e tenete in posa per un quarto d’ora.

Un frullato di bucce e polpa di zucca con aggiunta della panna acida tipo crème fraîche nella misura di quattro cucchiai ci permette di ottenere un composto nutriente da passare sui capelli.

Anche le bucce di zucca possono essere cotte in forno semplicemente con un poco di olio, aglio e cannella. Tempo di cottura 20 minuti e avrete un boccone da leccarvi le dita.

Leggi anche: Digestione lenta, mangia questi alimenti per migliorarla

Conclusioni

Abbiamo visto diversi modi su come riutilizzare le bucce di frutta e verdura evitando lo spreco ed ottenendo delle preparazioni molto buone per il benessere e la bellezza.

MioGreen

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Back To Top