skip to Main Content

Verdure di ottobre, cosa mangiare in autunno

Varietà Verdure Di Ottobre

Quali sono le verdure di ottobre che, insieme alla frutta di stagione, arricchiscono la nostra alimentazione e rafforzano il sistema immunitario

Le verdure di ottobre, insieme alla frutta, arrivano fresche di stagione sulla tavola ad impreziosire la nostra alimentazione. Con l’autunno salutiamo anche alcuni alimenti che hanno fatto parte della nostra dieta durante la primavera estate. Mangiare verdura e frutta di stagione aiuta il nostro organismo ad affrontare i primi freddi, la minor luce del sole disponibile e le malattie da raffreddamento.

Verdure di ottobre

Il decimo mese dell’anno, porta con sé in dote, alcune verdure molto preziose per il nostro benessere, cavolo e radicchio su tutte. Altre verdure di stagione sono: finocchio, spinacio e topinambur. Tra gli aspetti nutrizionali che accomunano queste verdure, troviamo un buon contenuto di vitamine importanti per la nostra salute.

Proprietà verdure di stagione

La vitamina C la troviamo in buona percentuale nel cavolo, nel topinambur e nel radicchio. Cavolo e radicchio, sono anche ricche di sali minerali come calcio, fosforo, potassio. La preziosa vitamina B9, l’acido folico, è contenuta in buona quantità nel cavolo.

Nel topinambur e nel finocchio, spicca il contenuto di potassio. Nello spinacio abbonda il ferro ma per essere assimilato dal nostro organismo, ha bisogno di essere mangiato condito con del limone, ricco di acido ascorbico. Anche il calcio è un minerale che, insieme ad altri minerali e vitamine, rendono prezioso lo spinacio.

Attenzione a come vengono consumate le verdure perché il processo di cottura abbassa notevolmente i benefici sia di vitamine che dei minerali. Meglio sarebbe mangiare questo tipo di verdura cruda o passata al vapore.

Ti potrebbe interessare sapere quale verdura resiste all’uso dei pesticidi e puoi mangiarla in sicurezza

Verdure disponibili ad ottobre

Possiamo continuare a mangiare anche altre verdure che stanno concludendo il loro ciclo stagionale come:

  • Fagiolini
  • Melanzane

Oltre alle verdure di fine stagione, ne troviamo altre che sono disponibili fresche da settembre:

  • Zucca
  • Porro
  • Cicoria

Verdure che possiamo mangiare tutto l’anno sono, tra le altre:

  • Cipolla
  • Bieta
  • Patata
  • Aglio
  • Cece
  • Fagiolo
  • Pisello
  • Lenticchia
  • Carota
  • Sedano
  • Erba cipollina
  • Scalogno

Verdure di fine stagione

Con ottobre salutiamo la verdura che abbiamo portato sulla nostra tavola durante la primavera estate e cioè:

  • Fagiolini
  • Zucchini
  • Cetrioli
  • Ravanelli
  • Peperoni

Ti potrebbe interessare un modo intelligente di riutilizzare quello che scarti della verdura

Conclusione

Abbiamo la fortuna di essere un paese con un clima che permette la buona coltivazione di gran parte della verdura che mangiamo. La verdura di ottobre è ricca di sostanze che possono aiutare il nostro organismo ad affrontare i primi sbalzi di temperatura, le prime avvisaglie delle malattie da raffreddamento. Le verdure danno il massimo del loro apporto salutare quando sono consumate crude o appena scottate. Tuttavia, effetti benefici sul nostro organismo, anche se in minor parte, possono essere riscontrati anche dopo la cottura.

MioGreen

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Back To Top