skip to Main Content

Migliori alimenti antinfiammatori per la dieta benessere

I Migliori Alimenti Antinfiammatori Nella Dieta Benessere

Ultimo aggiornamento 1 Ottobre 2022

Gli esperti in nutrizione suggeriscono i migliori alimenti antinfiammatori per la dieta. I cibi antinfiammatori sono anche anti invecchiamento e migliorano la salute

I migliori alimenti antinfiammatori sono anche anti invecchiamento e aumentano il benessere. Oramai, diversi studi e anche molti autorevoli pareri dei nutrizionisti, concordano sull’importanza di seguire una dieta antinfiammatoria.

E’ grazie ai migliori alimenti antinfiammatori infatti, che possiamo aiutare l’organismo a liberarsi dai processi che portano malattie e invecchiamento precoce.

Se sei interessata a scoprire quali sono i migliori alimenti antinfiammatori, continuando nella lettura, ne trovi elencati alcuni tra i più efficaci. I cibi buoni, che possono migliorare in poco tempo le condizioni generali di salute sono molti, basta saper scegliere.

Il più potente antinfiammatorio alimentare

Quando abbiamo necessità di ridurre lo stato infiammatorio del corpo, una delle componenti tra le più importanti, sono le fibre.

Questi preziosi fitonutrienti antinfiammatori di origine naturale, li troviamo nella verdura e nella frutta oltre che nei cibi integrali.

Il quantitativo minimo di fibre da consumare ogni giorno è di 25 grammi che possiamo assimilare consumando:

  • banane ( 3 grammi di fibra cadauna);
  • mirtilli (una tazza contiene 3,5 grammi di fibre);
  • farina d’avena;
  • melanzane;
  • cipolle;
  • orzo.

Migliori alimenti antinfiammatori, le regole da seguire

Qualsiasi dieta antinvecchiamento si dovrebbe basare sui cibi antinfiammatori naturali e di provata efficacia. Dobbiamo cioè, includere nelle cose che mangiamo, alimenti ricchi di sostanze anti invecchiamento. Una buona dieta per rallentare l’invecchiamento dovrebbe includere sempre una razione di alimenti antinfiammatori come ad esempio:

  • Aglio;
  • Crucifere;
  • Pesce;
  • Alimenti ricchi di Omega-3;
  • Spezie;
  • Frutta;
  • Verdura;
  • Olio.

Controllare il livello di infiammazione del corpo è la prima cosa da fare quando si decide di prendersi cura del proprio benessere fisico.

Patologie infiammazione organismo

L’infiammazione del corpo, produce direttamente o indirettamente, molte malattie croniche e debilitanti. Recenti studi, pubblicati su autorevoli riviste mediche, confermano il ruolo centrale dell’infiammazione del corpo in patologie come:

  • morbo di Alzheimer;
  • cancro;
  • morbo di Parkinson;
  • artrite reumatoide;
  • malattie cardiache;
  • osteoartrite;

Cosa fanno i cibi antinfiammatori

I migliori alimenti antinfiammatori, oltre a portare ad un generale aumento di benessere, agiscono producendo potenti effetti anti invecchiamento.

Gli esperti nutrizionisti, hanno notato che, dopo aver inserito i cibi antinfiammatori nella dieta, i risultati si manifestano quasi subito. Le regole da seguire sono semplici, basta attenersi al numero minimo di porzioni degli alimenti suggeriti da inserire nella dieta.

Aglio e crucifere migliori alimenti antinfiammatori

Mangiare uno spicchio di aglio crudo al giorno, se si riesce a gradire il sapore, apporta numerosi benefici così come spiegato in questo articolo.

Oltre all’aglio, almeno una volta al giorno, sono da consumare le cipolle, il porro e lo scalogno.

Nella dieta anti invecchiamento che aiuta a restare giovani, trovano posto anche le crucifere, mettiamo in tavola: broccoli, cavoletti di Bruxelles, senape e cavoli. Per ognuno di questi alimenti, il consiglio è di consumarne almeno quattro porzioni a settimana.

Le spiccate proprietà anti cancro degli alimenti antinfiammatori ne consigliano infatti, un regolare consumo.

come scegliere i cibi antinfiammatori

Pesce e alimenti omega-3 antinvecchiamento

Il pesce nella dieta antinvecchiamento e antinfiammatoria lo troviamo un minimo di almeno tre volte la settimana. Consumare con regolarità alcune porzioni di pesce è da sempre consigliato per qualsiasi tipo di dieta. Le sostanze antinvecchiamento contenute nel pesce, sono infatti molto importanti anche per diminuire l’infiammazione dell’organismo.

Gli acidi grassi omega-3 come risaputo, riducono di molto l’infiammazione del corpo. Troviamo queste utili sostanze anti age, nella sogliola, nel salmone, nelle ostriche e nelle aringhe, negli sgombri e nelle trote, nelle sarde e nelle acciughe.

Altri alimenti ricchi di omega-3, oltre al pesce menzionato, sono anche:

  • farina di lino;
  • noci;
  • rognone;
  • soia.

Leggi: Benessere e bellezza in un mix di frutta secca e semi

Frutta e verdura come misurare una porzione

Una porzione di frutta e una di verdure cotte equivale a mezza tazza da latte. Una tazza intera invece, corrisponde alla porzione se le verdure sono crude e a foglia larga.

Per ottenere velocemente buoni risultati dalla dieta anti invecchiamento, si deve mangiare ogni giorno, almeno 9 porzioni tra frutta e verdura. Le spezie e le erbe come lo zenzero e la curcuma, se aggiunte alle suddette porzioni, ne aumentano il potere antiossidante e quindi antinvecchiamento.

Olio buono antinfiammatorio

L’olio extravergine di oliva è un ottimo concentrato di sostanze antinfiammatorie utili quando vogliamo fermare l’invecchiamento. Aggiunto a crudo su insalate, verdure e piatti speziati, l’olio, apporta nutrienti antiossidanti utili al nostro benessere. Gli antiossidanti, sono sostanze molto potenti che contrastano i processi di ossidazione cellulare, responsabili dell’invecchiamento. Nell’olio extravergine di oliva, abbiamo tante ottime componenti nutrizionali utili a migliorare il benessere.

Le spezie tra i migliori alimenti antinfiammatori

Meno sale e più spezie nella dieta per ridurre l’infiammazione del corpo. Quando vogliamo dare sapore ai nostri piatti, possiamo limitare al minimo l’uso del sale ricorrendo alla spezie che sono ricche di sostanze antinfiammatorie tra cui:

  • Chiodi di garofano. Da sempre utilizzati per il mal di denti, i chiodi di garofano, sono una delle spezie dalle spiccate proprietà infiammatorie. I chiodi di garofano, svolgono anche azione antibatterica, combattono i germi, i parassiti e i funghi. Sono anche ottimi per mitigare la presenza dei gas intestinali e aiutano nel processo digestivo. Con i chiodi di garofano, alleviamo le infiammazioni del cavo orale con benefici per gola, raffreddore e tosse.
  • Cannella. La cannella è antisettica e antinfiammatoria, accelera il metabolismo e regola il livello degli zuccheri nel sangue.
  • Curcuma. Per le tante proprietà e i tanti benefici antinfiammatori e antinvecchiamento della curcuma, potete leggere questo interessante post.
  • Rosmarino. Anche il rosmarino, ha benefici importanti per ridurre l’infiammazione. Ha proprietà digestive e balsamiche, svolge azione di supporto sia al sistema immunitario che come stimolante della circolazione sanguigna.
  • Zenzero.
  • Salvia.
  • Timo. Il timo è un ottimo antiossidante ed è pertanto utile per fermare l’invecchiamento, si usa anche per la sua azione espettorante in presenza di tosse.

Potrebbe interessarti: Fame nervosa, cause e soluzioni rapide ed efficienti

Conclusioni

Una dieta ricca con i migliori alimenti antinfiammatori è facile da seguire perché gran parte di questi cibi, sono già nella nostra alimentazione. Si può tentare di fermare i processi che portano all’invecchiamento intervenendo su ciò che mangiamo. Le sostanze anti invecchiamento che funzionano meglio sono gli antiossidanti contenuti nella verdura, nella frutta e nelle spezie.

Qui trovi un riassunto degli alimenti benessere.

Quello che dovremmo fare, è distribuire bene e con regolarità, il consumo di cibi antinfiammatori durante l’arco della settimana.

Una volta acquisita l’abitudine al consumo di questi alimenti, per il nostro corpo, lo stato di infiammazione cronica, sarà solo un ricordo.

La salute ed il nostro benessere, dipendono per gran parte dal nostro stile di vita e dalle cose che, ogni giorno, mettiamo sulla tavola.

Nota per il lettore: Tutti i contenuti pubblicati su questo sito, sono solo ed esclusivamente a carattere divulgativo e non hanno alcuna pretesa di costituire una cura, una diagnosi, prescrizione o formulazione di ricette o parere medico. Leggi tutto il Disclaimer.

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Back To Top