skip to Main Content

Dieta Okinawa cosa si mangia per dimagrire

Dieta Okinawa Dimagrire

Ultimo aggiornamento 22 Luglio 2022

Per dimagrire con la dieta Okinawa cosa si mangia di preciso. Il menù settimanale della dieta Okinawa allunga la vita e fa stare meglio in salute

Una vita più lunga e in buona salute, per ottenere ciò, bisogna sapere cosa si mangia con la dieta Okinawa. Gli esperti hanno cercato di capire perché il menù della dieta Okinawa oltre a far dimagrire permette di aggiungere anni alla durata della vita media.

La prima cosa che si è compreso è che gli abitanti di questo arcipelago del Giappone, hanno un concetto di alimentazione molto particolare. Cucinare le tante ricette da mangiare, per gli abitanti di Okinawa non significa mettersi ai fornelli e fare in fretta, tutt’altro. L’alimentazione, a queste latitudini, si considera come un qualcosa che fa aumentare il benessere naturale dell’uomo.

Alimentazione Okinawa e durata della vita media

Dalle parti di Okinawa, grazie alla dieta, si vive meglio e soprattutto, più a lungo. Partendo dalla longevità di questo popolo, gli studiosi hanno constatato che qui, la media di vita è la più alta registrata in tutto il mondo.

In Okinawa, si vive mediamente per 81,2 anni e, come se non bastasse, il 20,6% degli abitanti sta sui cento anni o addirittura di più.

Dieta Okinawa cosa si mangia per stare in forma

Quel che si mangia con la dieta Okinawa aiuta a dimagrire in modo naturale e salutare. L’apporto calorico è assai modesto, pari a circa 1.200 kcal. al giorno.

Trovare ad Okinawa, un solo abitante che sia in sovrappeso è impresa disperata con rare eccezioni. L’indice di massa corporea nei paesi europei registra un 24,7 mentre da queste parti oscilla tra 18 e 22.

Magri, in forma e longevi, una popolazione al centro di tanti approfondimenti scientifici con l’obbiettivo di capire e carpire i segreti di tanta salute.

Cosa fanno gli abitanti di Okinawa

Dopo numerosi casi approfonditi da diversi team di esperti e studiosi, si è giunti ad una convergenza di pareri circa la longevità di questa popolazione.

Alla base dell’ottima durata della vita media si è individuata come causa meritoria la dieta Okinawa. Pare che incida e non poco, anche il trattamento riservato dagli abitanti di Okinawa al cibo nella preparazione di colazione, pranzo, cena e spuntini vari.

Okinawa come si prepara il cibo

Il cibo è una medicina, nell’arcipelago giapponese di Okinawa si ha questa profonda consapevolezza. Ogni alimento deve essere mangiato senza mai dimenticare le sue innumerevoli proprietà salutari.

Altra regola fondamentale riguarda quanto cibo mangiare. Supponiamo che abbiamo un appetito pari a dieci, la regola dice di fermarci a 8, mai saziarsi completamente.

Infine, per quanto riguarda la preparazione, prendersi tutto il tempo necessario ma soprattutto cucinare con molto amore.

Dieta Okinawa diversa da quella giapponese

Ricca di fibre e Omega 3, la dieta di Okinawa è ottima e aiuta a prevenire malattie come il cancro e il diabete.

Previene anche problemi al cuore e alla circolazione, inoltre, riduce il colesterolo.

La dieta di Okinawa è un regime alimentare diverso da quello giapponese mentre ha inglobato alcune usanze cinesi e del Taiwan.

Rispetto al Giappone, in Okinawa si mangia tre volte tanto il pesce, la carne si consuma di più mentre è limitato l’uso del riso.

Leggi anche: Elimina bene i pesticidi da frutta verdura. Scopri come fare

Cosa prevede il menù della dieta di Okinawa

Il Chanpuru è un piatto di verdure saltate e tofu, questa preparazione, pare goda del favore di gran parte degli abitanti di Okinawa.

Ogni giorno, seguendo questo regime alimentare, si mangiano da 7 a 13 piatti formati da piccole quantità di soia, verdure e pesce.

Gli antiossidanti la fanno da padrone, mentre il sale è sostituito dal curry, un concentrato di spezie molto efficace contro l’ossidazione cellulare.

La colazione dieta Okinawa

Una buona colazione nella dieta Okinawa prevede la classica tazza del tè verde accompagnato con formaggio fresco, frutta e pane rigorosamente integrale. Se non gradite il tè verde si può optare per il latte di soia.

Pranzo dieta Okinawa

A pranzo la dieta di Okinawa, prevede verdure in abbondanza, molte sono le porzioni da dividere per tutto il giorno:

  • Funghi
  • Patate
  • Zucchine
  • Asparagi
  • Tofu
  • Broccoli
  • Alghe
  • Cetrioli

La zuppa miso è una pietanza molto comune che si prepara con verdure, sushi, sashimi e soia.

Su ogni tavola nell’arcipelago giapponese non mancano mai il goya (melone amaro) e il beni imo (patata viola).

Cosa di mangia a cena nella dieta Okinawa

A cena, mangiare pesce almeno tre volte la settimana nella dieta Okinawa, pesce cotto a vapore con pasta integrale o riso.

Sulla tavola serale anche molluschi e crostacei. Il pollo si priva della pelle, il manzo, la carne di cavallo e di vitello possono essere incluse ma con moderazione.

Senza esagerare si può mangiare a cena con la dieta di Okinawa, anche uova e formaggi freschi ed è anche consentito lo yogurt.

Spuntini dieta Okinawa

Siccome la dieta Okinawa impone di non saziarsi, sono consentiti gli spuntini tra un pasto e l’altro purché sianodi frutta e verdura di stagione.

Conclusione

Con la dieta Okinawa si mangia per stare meglio e anche per dimagrire senza alcuno sforzo.

Alcune fonti scrivono di un abbassamento della media degli abitanti non in sovrappeso.

Si è passati da un numero insignificante a qualcosa che inizia appena a farsi notare.

Colpa, pare, dell’occidente affacciatosi sull’arcipelago Okinawa per studiare il segreto di tanta longevità finendo poi per contaminarlo con le sue malsane abitudini.

La dieta di Okinawa, resta tuttavia valida in tutti i suoi principi.

Intanto, dagli Stati Uniti arriva un’altra dieta che promette di dimagrire senza tante rinunce, qui puoi leggere tutto l’articolo.

Leggi anche: Il latte d’Oro che allunga la vita

Ti potrebbe interessare: Questo alimento può farti molto bene se lo mangi così

Leggi anche: Alimento sgonfia pancia

Nota per il lettore: Tutti i contenuti pubblicati su questo sito, sono solo ed esclusivamente a carattere divulgativo e non hanno alcuna pretesa di costituire una cura, una diagnosi, prescrizione o formulazione di ricette o parere medico. Leggi tutto il Disclaimer.

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Back To Top