skip to Main Content

Unghie: colore, forma e consistenza dicono come stai

Unghie: Colore, Forma E Consistenza Dicono Come Stai

Cosa ci dicono le unghie quando cambiano forma e colore, resistenza e fragilità, i sintomi sullo stato di benessere del nostro corpo e i segni del tempo che passa

La consistenza, la forma ed il colore delle unghie possono dire molto sul nostro stato di benessere, rivelare deficit di minerali. Non solo i capelli e la pelle, anche le unghie, se attentamente osservate, ci dicono se e su cosa dobbiamo eventualmente intervenire.

Diamo un’occhiata alle nostre unghie, guardiamole con più attenzione del solito e, se notiamo qualcosa di diverso da una semplice richiesta di manicure, attiviamoci. I segnali possono essere più di uno ma non tutti per forza preoccupanti, alcuni rientrano nel normale decadimento dovuto al tempo che passa.

Struttura

Le unghie devono avere una certa consistenza, levigate e forti da resistere agli urti. Punture e bozze in superficie possono essere la spia di una psoriasi, problema da non sottovalutare che riguarda la pelle. Se invece si notano delle semplici increspature nel senso longitudinale si è al cospetto di una perdita di cheratina, una proteina presente anche nei capelli.

Con gli anni, diminuisce la capacità che ha l’organismo di trattenere i liquidi, in questo caso avremo quindi una maggiore secchezza di unghie, pelle e capelli. Si può ovviare assumendo biotina attraverso un integratore specifico che fornisca cheratina all’organismo.

Le creste orizzontali, quando sono accompagnate da profonde increspature che si dipanano dai lati delle unghie, richiedono un parere medico. Questa condizione potrebbe infatti rivelare un problema di fondo capace di arrestare la successiva crescita delle unghie.

Colore

Il colore delle unghie è un altro fattore che va tenuto sottocchio quando ci si mette ad osservarle. Il colore giallo indica sovente che stiamo stressando troppo l’unghia con trattamenti aggressivi tipo nail art spinte o manicure troppo frequenti. In questo caso si deve dare tempo all’unghia di respirare.

Usare prodotti naturali, tipo la Vitamina E o un olio indicato come quello ricavato dal tè per risolvere il problema. Se il giallo persiste, ci potrebbe essere un’infezione micotica. Se la macchia è di colore bianco, potrebbe rivelare che l’organismo ha bisogno di una integrazione di zinco.

La macchia bianca può essere anche conseguenza di un piccolo incidente, tempo qualche mese e scomparirà con il ricresce dell’unghia. Se si notano macchie o strisce nere è consigliabile consultare il medico con una certa sollecitudine.

Resistenza

Smalti, solventi e detergenti possono indebolire molto la resistenza delle unghie. La flessibilità è un pregio purché non si trasformi in facilità a piegare l’unghia. Se siamo in presenza di unghie che si spezzano o si scheggiano con facilità, dovremmo tenere d’occhio una eventuale carenza di ferro ed eventualmente procedere con una integrazione. Per riconoscere una micosi delle unghie e applicare efficaci rimedi naturali puoi leggere questo interessante articolo.

Leggi anche: Macchie della pelle, rimuovile subito naturalmente

Conclusioni

Come la pelle ed i capelli, le unghie possono dirci molto sullo stato profondo di benessere del nostro organismo. Parliamo di sintomi ovviamente, un’attenta valutazione deve essere fatta da un dermatologo o dal medico di fiducia non appena si notano cambiamenti così come sopra descritti.

MioGreen

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Back To Top