skip to Main Content

Castagne benefici e proprietà benessere

Castagne Benefici E Proprietà Benessere

Un pieno di benessere con un piatto di castagne benefici importanti per la salute, ottime contro la stanchezza mentale e fisica

Nelle castagne benefici per tutto l’organismo, un frutto ricco di fibre, vitamine e sali minerali con un ottimo valore nutrizionale. I benefici e le proprietà delle castagne sono note fin dai tempi degli antichi romani. Un tempo, definite il “cibo dei poveri” o “il cereale che cresce sugli alberi”, le castagne, si sono via via guadagnate nel tempo, la giusta fama di alimento prezioso per il benessere del nostro organismo.

L’albero delle castagne

Le castagne sono il frutto dell’albero “Castanea sativa” diffuso in Europa Meridionale e quindi anche in Italia. Bello e solitamente imponente, questo albero offre i suoi frutti, generalmente da ottobre a dicembre. In Italia, importanti castagneti li possiamo trovare in Piemonte, Veneto, Toscana, Marche, Lazio e Campania.

Castagne benefici grazie a vitamine e Sali minerali

Tra i minerali presenti nelle castagne, troviamo il sodio, un minerale utile per la digestione e l’assimilazione del cibo. Il magnesio che fa bene per la muscolatura, le ossa e il sistema nervoso. Il fosforo è invece un calcificante che aiuta la formazione della cellula nervosa, mentre il potassio, è utile per rinforzare i muscoli e le ghiandole, oltre a svolgere azione antisettica.

Lo zolfo entra nella formazione dell’ossificazione, agisce anch’esso come antisettico e disinfettante. Infine, due minerali, calcio e cloro, importanti per denti, ossa e nervi. Tra le vitamine presenti nelle castagne, abbiamo la C, importante antiossidante e per la formazione di collagene.

La vitamina D, la vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, B9 ovvero l’importantissimo acido folico, B12. Le castagne contengono anche un buon quantitativo di aminoacidi tra cui: arginina, treonina, acido glutammico, serina, acido aspartico.

Qui puoi leggere tutti i benefici delle vitamine del gruppo B

Recenti studi hanno rivelato che in 100 grammi di castagne troviamo:

  • Niacina – B3 (mg): 2.07
  • Potassio (mg): 738
  • Fosforo (mg): 131
  • Riboflavina – B2 (mg): 0.52
  • Ferro (mg): 1.9
  • Tiamina – B1  (mg): 0.15
  • Calcio (mg): 56

Per cosa fanno bene le castagne

Ricostituenti naturali

Mettiamole in tavola per tre volte la settimana e avremo dalle castagne benefici importanti per la nostra salute. Un ottimo antifatica, le castagne combattono efficacemente l’astenia, dandoci una sferzata di energia mentale.

Rilassano muscoli e cervello

I componenti come le vitamine del gruppo B e i minerali contenuti nelle castagne, fanno bene sia ai muscoli che al sistema nervoso. Le castagne hanno proprietà calmanti in caso di forte stress o ansia prolungata.

Cuore e colesterolo

Gli acidi grassi Omega 6 e Omega 3 contenuti nelle castagne fanno bene per regolarizzare la circolazione sanguigna, ottime per tenere a bada il colesterolo, mantengono in forma il cuore.

Raccomandate in gravidanza

L’acido folico di cui le castagne sono ricche, ne consiglia e raccomanda il consumo di questo alimento in gravidanza.

Proteine e castagne

Per avere un piatto completo, che sia a pranzo o a cena, dobbiamo associare alle castagne, un cibo composto da proteine. Il valore nutrizionale delle castagne, simile a quello riscontrabili in un cereale, si sposa perfettamente con il valore proteico andando a fornirci tutti gli elementi di un piatto unico, completo.

Castagne cotte, come fare

Le castagne, cotte in vari modi, arricchiscono diverse pietanze nel periodo autunno-invernale. Da sole, le castagne vengono cotte principalmente così:

  • Arrosto in padella
  • Arrosto in forno
  • Lesse in acqua bollente

Preparazione castagne lesse

In una pentola mettere acqua fredda pari a tre volte il peso delle castagne da cuocere. Aggiungere poco sale, qualche foglia di alloro, finocchio selvatico e altri odori graditi. Portare l’acqua a bollore e, da questo momento, calcolare 40 minuti di cottura per dimensioni medio piccole, di più, fino ad un’ora circa, per le castagne più grandi.

Come sbucciare le castagne lesse

Una volta scolate, le castagne vanno asciugate in un panno in cotone e sbucciate quando sono ancora ben calde.

In padella anche non bucata preparazione veloce

Possiamo preparare velocemente delle castagne in padella con pochi passaggi. Prendiamo una quantità di castagne in grado di poggiare, una ad una sulla padella. Per prima cosa, incidiamo con un coltellino, la scorza dalla parte della gobba della castagna, è importante evitare di  tagliare il frutto.

Mettiamo poi le castagne a bagno per una decina di minuti in acqua a temperatura ambiente. Quindi scoliamo senza asciugare. Adagiare le castagne, in modo che non si sovrappongano, nella padella facendo in modo che il taglio sia rivolto verso il coperchio.

Coprire con il coperchio e cuocere a fuoco medio per 5 minuti dopodiché, salare e girare le castagne sul lato opposto continuando la cottura per altri 5 minuti. Quando una parte della castagna risulta essere bruciacchiata è il momento di togliere dal fuoco e di guastarne tutta la bontà.

Cotte al forno, che specialità

La preparazione delle castagna da cuocere al forno è simile a quella per la cottura in padella. Dopo aver effettuato l’incisione, le castagne vanno messe in ammollo per almeno un paio di ore, questo permetterà una migliore sbucciatura. Una volta scolate, le castagne vanno asciugate per bene prima di essere messe sulla carta da forno che ricopre la leccarda. Le castagne vanno quindi cotte in forno preriscaldato a 180° per una mezzora circa. Terminata la cottura, vanno avvolte in un panno in cotone e lasciate riposare per almeno un quarto d’ora in una ciotola.

Conclusioni

Dalle castagne benefici importanti per il nostro benessere generale. Abbiamo visto come questo, sia un alimento con proprietà davvero importanti per il sistema nervoso, la circolazione sanguigna, il cuore ed il colesterolo. Ottime come anti fatica, le castagne calmano la mente e ci nutrono con sostanze che fanno bene ai muscoli ed alle ossa. In autunno e nel primo inverno, portiamole spesso sulla nostra tavola e ne guadagneremo in salute.

MioGreen

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Back To Top