skip to Main Content

Mal di testa rimedi veloci: cosa fare, cosa evitare

Mal Di Testa Rimedi Veloci

Ultimo aggiornamento 7 Settembre 2021

Mal di testa rimedi veloci per lenire in fretta il dolore. Cosa fare se si ha un’emicrania, gli alimenti da mangiare e quelli da evitare

La cefalea è quel dolore che, anche se non ben definito, interessa la testa nel suo insieme arrivando talvolta fino al collo. Trovare per ogni tipo di mal di testa rimedi veloci non è tecnicamente possibile in quanto la tipologia delle cefalee è praticamente infinita.

Le cause del mal di testa

Quasi mai si riesce a stabilire subito la causa scatenante il dolore alla testa. Il più delle volte, una cefalea appare e scompare nel giro di poche ore, al massimo una mezza giornata.

Spesso, il mal di testa, insorge al termine di uno stress prolungato o di un affaticamento fisico importante.

Troppi pensieri, pensieri ricorrenti, ossessioni di varia natura, possono scatenare la cefalea.

Il ciclo mestruale in alcune donne, con conseguente coinvolgimento ormonale, porta con sé il dolore di testa.

Problemi alla vista possono dare luogo ad episodici mal di testa. Quando il dolore si ripresenta con una certa periodicità, siamo di fronte ad una cefalea cronica.

Malattie scatenanti i dolori di testa

Alcune malattie portano in sé tra gli effetti il mal di testa. Tra le patologie gravi troviamo:

  • meningite
  • leucemia
  • AIDS
  • varicella
  • sinusite
  • mononucleosi
  • fuoco di Sant’Antonio
  • ipertensione
  • aterosclerosi
  • ictus

Mal di testa rimedi veloci ed efficaci

Quando il mal di testa arriva all’improvviso possiamo mettere in atto alcune pratiche che, tuttavia, non si devono sostituire al parere del medico.

Supponendo che si accusi una cefalea da stress o affaticamento fisico, il primo rimedio veloce ed efficace consiste nel fare esercizi di rilassamento.

Una respirazione addominale consapevolmente lenta, scioglie piano piano le tensioni e favorisce un rilassamento totale.

Per chi ama la visualizzazione. Immaginare ad occhi chiusi che il dolore sia estratto dalla testa con un aspiratore e sia successivamente sparato via lontano, può dare immediato sollievo.

Cercate di allentare la tensione sorridendo. Talvolta il sorriso anche forzato, mette in moto tutta una serie di riflessi condizionati in grado di dissolvere in poco tempo le tensioni più dure.

Tra i rimedi naturali efficaci per il mal di testa vi segnaliamo la Tillia Tomentosa in formato macerato glicerico.

Una buona dormita aiuta e risolve generalmente i casi di cefalea da affaticamento mentale e fisico.

Sistematevi a pancia all’aria, questa posizione è quella consigliata dagli esperti e pare aiuti in caso di cefalea.

Attenzione a non esagerare con le ore di sonno pena aggravare il problema.

Un tenue mal di testa può essere efficacemente risolto praticando il nostro sport preferito. Se invece il dolore è davvero acuto, meglio evitare lo sport.

Provvedete ad un massaggio nella parte posteriore della testa, dove inizia la nuca. Posizionate i pollici nelle due sporgenze alla base e procedete delicatamente per qualche minuto.

Attenuare fonti di rumore acuto e frastuono, abbassare il volume di radio e tv. Evitare la luce diretta sia del sole che dei faretti, anche la luce al neon può talvolta accentuare il dolore di testa.

Alimentazione e mal di testa

Anche il tipo di cibo che mangiamo può incidere sul mal di testa. Frutta e verdura in presenza di cefalea non dovrebbero mai mancare.

Abbondare con alimenti naturalmente ricchi di sostanze antiossidanti e di Vitamina C.

Se si è alle prese con un mal di testa da vino o sbronza in genere, bere acqua in abbondanza.

Leggi: Come assumere vitamina C la giusta dose per ottenere i migliori effetti

Un buon caffè si rivela spesso una soluzione rapida al mal di testa.

Se il dolore di testa è riconducibile a stress e affaticamento mentale, una buona abitudine consiste nel prepararsi delle tisane ed infusi rilassanti.

Si possono alternare camomilla, valeriana e melissa. Un buon bicchiere di acqua con magnesio cloruro favorisce un naturale rilassamento dell’intero organismo.

Mal di testa alimenti e bevande da evitare

Da evitare invece, nei periodi in cui si è alle prese con la cefalea:

  • mangiare troppo, è il primo fattore scatenante
  • carne e pesce in scatola
  • latticini
  • frutta in guscio
  • fritture
  • alimenti particolarmente grassi
  • salumi
  • cioccolato
  • vino, birra e alcolici in genere

Conclusioni

Come per ogni altro disturbo, prevenire il mal di testa, significa evitare di curare poi.

Una dieta varia e bilanciata è alla base di un sistema sano come il limitare il consumo di bibite gasate e zuccherate.

Vino e alcolici sono da consumare sempre con molta moderazione e nelle porzioni consigliate dagli esperti nutrizionisti.

Pratiche di rilassamento neuromuscolare come yoga e meditazione, sono potenti strumenti di prevenzione del mal di testa.

Anche il regolare svolgimento di una attività fisica riduce la comparsa di cefalea.

Leggi anche: Mal di schiena, risolvi subito così

Leggi anche: Cistite cure naturali efficaci

Nota per il lettore: Tutti i contenuti pubblicati su questo sito, sono solo ed esclusivamente a carattere divulgativo e non hanno alcuna pretesa di costituire una cura, una diagnosi, prescrizione o formulazione di ricette o parere medico. Leggi tutto il Disclaimer.

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Back To Top