skip to Main Content

Nootropi integratori naturali, migliorare le funzioni cognitive

Nootropi Integratori Naturali, Migliorare Le Funzioni Cognitive

Cosa sono i nootropi integratori naturali e perché sono così importanti per migliorare le funzioni cognitive del cervello quali la memoria e l’attenzione

I nootropi integratori naturali sono sostanze in grado di stimolare adeguatamente il cervello per ottenere le migliori risposte cognitive. Un numero sempre maggiore di persone, è al giorno di oggi, alle prese con evidenti difficoltà neurologiche dovute a diversi fattori. Lo stress sembra essere proprio il principale responsabile delle varie forme di ansia, depressione, stanchezza mentale, poca chiarezza e linearità di ragionamento.

Altre problematiche interessano patologie di rilievo quali: morbo di Alzheimer, sclerosi multipla, autismo e Parkinson. In un quadro così desolante, i nootropi integratori naturali possono svolgere un ruolo molto importante.

Stimolanti Farmaceutici

Abbiamo una lista abbastanza nutrita di nootropi farmaceutici, ottenibili per la maggior parte dietro prescrizione medica. Gli effetti collaterali dei nootropi farmaceutici non sono trascurabili ed è importante che vengano assunti solo dietro controllo medico. Modafinil, Adrafinil e Piracetam aiutano in caso di appannamento mentale e di affaticamento del cervello. Anche Ritalin e l’Adderall sono considerati nootropi farmaceutici e richiedono prescrizione medica.

Nootropi integratori naturali

Possiamo trovare una buona quantità di nootropi naturali sia nelle erbe che negli alimenti che sono parte della nostra dieta. Un parametro che dobbiamo tenere presente, quando andiamo a valutare la differenza tra nootropi naturali e farmaceutici, è il tempo entro cui gli effetti si fanno sentire. È abbastanza intuibile che le molecole sintetiche, i farmaceutici, oltre ad essere rapidi hanno anche effetti collaterali importanti e richiedono per questo la ricetta del medico.

Dove trovarli naturalmente

  • Creatina, amminoacido deputato alla produzione di proteine e alla promozione della crescita muscolare, gode di grande diffusione tra gli sportivi. Nel cervello si lega con il fosfato e dà energia alle cellule potenziando la memoria a breve termine. La creatina è un ottimo carburante per le funzioni cognitive.
  • Caffeina, nootropica per eccellenza. Disponibile nel tè verde, nella cioccolata, meglio se fondente, e, ovviamente nel caffè, per molti è la prima vera sferzata di energia del mattino. La caffeina ha la capacità di bloccare i recettori dell’adesonina ed aiuta a restare più vigili oltreché più svegli.
  • Ginko biloba, adattogeno, il ginko biloba è in grado di attenuare gli effetti dello stress andando ad agire sul cortisolo che è esattamente l’ormone dello stress. Ottimo nootropico per potenziare la memoria, fa decisamente bene alle funzioni cerebrali.
  • Curcumina, è il principio attivo della Curcuma e fa benissimo per una moltitudine di problemi, possiamo aggiungerlo all’elenco dei nootropi naturali. Le proprietà benefiche della curcumina sono più che note, il potere antinfiammatorio ne consiglia l’uso pressoché quotidiano. Per le funzioni cognitive, una integrazione costante con la curcumina migliora notevolmente la memoria.
  • L-teanina, se assunta insieme alla caffeina, l’amminoacido L-teanina, raddoppia gli effetti benefici naturali riducendo i tempi di reazione. Sono numerosi gli studi che confermano la bontà dell’assunzione di questi due nootropi naturali per ottenere risposte importanti contro l’affaticamento mentale.
  • Ginseng, avere meno stress ossidativo significa migliorare la memoria, il ginseng panax rientra nella categoria degli adattogeni di categoria superiore e apporta sostanze di qualità a protezione del cervello.

Come assumere i nootropi integratori naturali

Essendo di origine naturale, possiamo aggiungere questi nootropi alla nostra alimentazione abbastanza semplicemente. La curcumina in polvere la troviamo in qualsiasi negozio di alimentari e possiamo aggiungerla a frullati, minestre, verdure etc. Ricordiamo che per una migliore assimilazione la curcumina ha bisogno di una spolveratina di pepe nero. La caffeina e L-teaina potrebbero dare problemi qualora si abbia una sensibilità già nota verso queste sostanze. In pratica, se non si prende il caffè o il tè, difficilmente si avranno risposte positive con questo tipo di nootropi anche se si potrebbe provare con una integrazione graduale.

Leggi anche: Energia fisica e mentale, aumentale subito facilmente
Leggi anche: Il momento giusto per iniziare a prendere integratori alimentari

Conclusioni

La nostra alimentazione può darci i nootropi integratori naturali di cui il cervello ha bisogno per avere le migliori prestazioni sul piano delle funzioni cognitive. Una integrazione continua e metodica dei nootropi naturali elencati non può che giovare al nostro cervello e al nostro organismo.

MioGreen

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Back To Top