skip to Main Content

Come smettere di russare, efficaci rimedi naturali

Come Smettere Di Russare, Efficaci Rimedi Naturali

Per smettere di russare ecco una serie di consigli e di rimedi naturali come correggere la postura, cambiare alimentazione ed eliminare eventuali allergie

Un quarto della popolazione pare sia interessato a sapere come smettere di russare, quali i rimedi naturali più efficaci con effetti collaterali pari a zero. Definita anche “roncopatia”, la patologia del russare che sia di tipo saltuaria o cronica, crea non pochi problemi al soggetto che ne è affetto. Dalla vita di relazione ai problemi legati alla qualità del sonno, avere a che fare con questo disturbo non è molto piacevole, in questo articolo vi illustrerò alcuni rimedi naturali di comprovata efficacia.

Ronfare è quasi sempre determinato da una serie di fattori, diventa perciò importante conoscere alcuni rimedi naturali per sapere come smettere di russare. Un eccessivo rilassamento dei muscoli del collo e della testa, sarebbero i principali responsabili del russare per una errata postura. Sovente però, siamo di fronte ad un disturbo che si presenta tutte le notti, con altissime probabilità di peggiorare con il passare del tempo.

Il nome scientifico del russare è “roncopatia” e fa riferimento ad una serie di disturbi del sonno che si estendono alle apnee notturne. Soffrire di questo disturbo del sonno rende la vita difficile in primis al soggetto portatore e, immediatamente dopo, a chi si trova a dormire nelle sue immediate vicinanze.

Leggi anche: Dormi sul fianco giusto e vedrai che risultati 

Perché si russa, l’importanza della postura

Quando si russa si emette un rumore abbastanza forte che è determinato dalla vibrazione contemporanea di alcuni punti come il palato molle, l’ugola, le tonsille e la base della lingua. Queste parti, una volta assunta una errata postura, si restringono e provocano un generale rilassamento dei muscoli che le sostengono. Quando ci si corica ad esempio, è buona regola farlo su di un fianco tendendo la testa ben dritta, ovviamente più alta del corpo per respirare meglio.

Allergie, errata alimentazione

Alla base della “roncopatia”, una volta escluse cause patologiche di un certo rilievo, possono esserci comportamenti che sarebbe meglio evitare. Non solo una postura sbagliata durante il sonno può portare a russare ma anche qualche forma di allergia o un determinato tipo di alimentazione serale.  Mangiare pochi grassi, aumentare l’assunzione di fibre alimentari e attenersi ad una alimentazione serale quanto più leggera.

Leggi anche: come risolvere problemi legati all’insonnia

Una miscela di oli essenziali migliora la respirazione

Menta piperita, pino mugo, ginepro, eucalipto, questo gruppo di oli essenziali, miscelati insieme, migliorano la salute delle mucose. Procurarsi un miscelatore di aromi o, in alternativa, mettere la miscela negli umidificatori dei termosifoni quando accessi. Procedere versando nel contenitore 25 gocce di ogni olio essenziale una mezzora prima di coricarsi.

Un altro buon metodo per liberare gli aromi balsamici nella stanza dove si dorme, è versare la miscela degli oli su di un panno precedentemente inumidito con un poco di acqua. Porre il panno sopra il termosifone o in corrispondenza di una fonte di calore. Gli oli essenziali possono essere anche versati in una bacinella contenente acqua calda, quindi con un asciugamano in testa, si effettua delle inalazioni poco prima di mettersi a letto. Stesso procedimento con il bicarbonato di sodio puro.

Bere acqua ci aiuta a restare idratati al punto giusto, questo comporta che le secrezioni del naso possano essere espulse con molta più facilità. L’acqua è un elemento importante nella cura e prevenzione del russare anche se, quella sensazione di soffocamento, provocata dalle apnee notturne, potrebbe far pensare al contrario.

Aiuti esterni, i cerottini nasali

Applicare prima di andare a letto un cerottino nasale può aiutare qualora si sia raffreddati o si abbia il naso chiuso per una qualche forma di allergia. Questo tipo di rimedio esterno, sollevando leggermente le narici, porta un sollievo quasi immediato liberando il naso congestionato e permettendo una respirazione fluida a prova di “ronfata”.

Leggi anche:Purifica l’aria della casa con le piante da appartamento che fanno bene alla salute

MioGreen

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Back To Top