skip to Main Content

Come eliminare i cattivi odori dalla lavatrice

Come Eliminare I Cattivi Odori Dalla Lavatrice

Come eliminare i cattivi odori dalla lavatrice e togliere la ruggine per avere sempre un bucato ben lavato e profumato

Come eliminare i cattivi odori dalla lavatrice, pulirla bene all’esterno. Togliere la ruggine dalla lavatrice e pulire bene l’interno per avere ottimi risultati per il nostro bucato e per la nostra economia domestica.

Le muffe ed il calcare possono compromettere il buon esito di un lavaggio del bucato in lavatrice.

Quando i panni appena estratti dall’oblò, hanno un cattivo odore, è probabile sia ora di fare un lavaggio della lavatrice.

Come eliminare i cattivi odori dalla lavatrice

Per togliere i cattivi odori dalla lavatrice basta poco, continuando nella lettura, ti darò alcuni efficaci consigli per risolvere gran parte dei problemi. Se invece ti interessa come eliminare macchie di sudore dagli abiti, in questo articolo puoi scoprire come fare.

Pulizia esterna della lavatrice

Manteniamo il nostro elettrodomestico pulito a partire dalla parte esterna. Per prima cosa, facciamo una miscela formata da:

  • mezzo litro di acqua
  • 2 bicchieri di aceto
  • un cucchiaio di sapone liquido di Marsiglia
  • un cucchiaio di bicarbonato di sodio
  • qualche goccia di olio essenziale di limone

Dopo avere mescolato per bene, riempiamo con la miscela, uno spruzzino. Con questo preparato, nebulizziamo le pareti e l’oblò esterno della lavatrice e passiamo con uno strofinaccio senza risciacquare.

In lavatrice si possono lavare scarpe da tennis e sneakers, qui è spiegato come fare anche a mano.

Guarnizioni lavatrice come pulirle efficacemente

Come eliminare i cattivi odori dalla lavatrice pulendo efficacemente le guarnizioni della lavatrice. Con un intervento facile si può fare la differenza.

Le gomme della chiusura del cestello e le vaschette di sapone e ammorbidente, possono essere la causa dei cattivi odori.

Anche il cestello, come vedremo, deve essere lavato di frequente. Per le guarnizioni basta sciogliere in acqua calda un po’ di detersivo in polvere, quello usato per il bucato.

Con una spugna imbevuta di questo sapone si passa attentamente sia la guarnizione della chiusura del cestello che le vaschette porta detersivo.

Leggi anche: Detersivo per piatti ecologico, economico e ricaricabile

Pulizia cestello lavatrice

Il cestello è un altro elemento chiave da tenere presente se si vuole evitare il cattivo odore del bucato lavato. Per sciogliere accumuli di calcare facciamo ricorso ad un ingrediente del tutto naturale come l’aceto.

Basta versare un bicchiere di aceto bianco nella vaschetta del detersivo, uno in quella dell’ammorbidente ed infine, uno direttamente nel cestello.

Fare un ciclo di lavaggio a vuoto senza centrifuga. Per togliere i cattivi odori, creare una miscela con: succo di limone, aceto e bicarbonato di sodio.

Tiriamo fuori la vaschetta del detersivo e laviamola per bene con un panno imbevuto di aceto. Una volta sciacquata, rimettiamo la vaschetta nella lavatrice.

In uno spruzzino mescoliamo acqua e limone, quindi spruzziamo all’interno del cestello facendolo girare a mano in modo da raggiungere tutti i punti.

Con questa miscela spruzzata su un panno in microfibra, passiamo anche la guarnizione della chiusura dell’oblò per togliere residui di sporco e di muffe.

Versiamo nella vaschetta del detersivo un bicchiere di aceto bianco e due cucchiai di bicarbonato di sodio quindi, facciamo fare alla lavatrice un lavaggio a vuoto.

Scegliamo un programma ad acqua calda, meglio 90 gradi per avere un’igiene quasi totale. Anche in questo caso, escludiamo la centrifuga.

Abiti sporchi per colpa di macchie da cibo, scopri subito leggendo questo articolo, come lavarli bene e in sicurezza.

Conclusioni: come tenere puliti i filtri della lavatrice

I filtri della lavatrice sono da pulire almeno una volta l’anno. I filtri sono due, uno di scarico e l’altro di carico dell’acqua. La pulizia di questi filtri è molto semplice, basta togliere lo sporco dalla rete ed il gioco è fatto.

Il consiglio è di eseguire questa operazione dopo aver tolto la spina della lavatrice dalla presa della rete elettrica ed avere chiuso i rubinetti in ingresso dell’acqua.

Ricordate infine, di mettere un contenitore sotto a dove sono posizionati i filtri, questo eviterà piccoli allagamenti.

In casa, oltre alla pulizia della lavatrice, è importante anche quella del forno a microonde in questo articolo ti spiego come farla bene.

Un cucchiaino in lavatrice di questo liquido per avere un effetto antibatterico di sicura efficacia

MioGreen

Studio dal 1996 le migliori tecniche di Crescita Personale associate ad una alimentazione produttiva per la mente ed il corpo. Esperto in meditazione ed autoipnosi, ho elaborato un metodo esclusivo per programmare l'inconscio e renderlo più produttivo per la nostra vita. La malattia nasce da un pensiero, arrivare prima che tale pensiero metta radici fa la differenza, i rimedi naturali sono la via che la saggezza dell'universo ci offre per ritrovare pace ed equilibrio.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Back To Top