Come recuperare le forze dopo l’influenza

Come Recuperare Le Forze Dopo L'influenza

Aggiornato 17 Gennaio 2023

Consigli pratici ed efficaci per recuperare le forze, dopo una brutta influenza. Superata la malattia, si può tornare in forma con alcuni rimedi naturali veloci ed efficaci

Tornare in forma dopo l’influenza ovvero, recuperare tutte le forze con veloci ed efficaci rimedi naturali. Quando il nostro organismo si trova a combattere un virus, impiega sempre molta dell’energia disponibile.

Spesso, su queste pagine, ci soffermiamo sull’importanza di prevenire i vari malanni di stagione rafforzando le difese immunitarie. Qui tanti suggerimenti per guarire prima dall’influenza.

Dopo l’influenza, convalescenza in totale relax

Il minor appetito, che spesso accompagna l’influenza stagionale, si traduce, entro pochi giorni, in minore quantità di nutrienti capaci di produrre energia.

È quindi, del tutto normale, durante questi giorni, sentirsi spossati, sia mentalmente che fisicamente. Quando abbiamo un sistema immunitario efficiente e riserve energetiche pronte all’uso, recuperare le forze dopo l’influenza può essere più semplice.

Per riprendere le forze appieno, dopo il superamento della fase acuta dell’influenza, con la scomparsa dei vari sintomi, si deve fare la convalescenza.

La ripresa delle normali attività lavorative, sportive e hobbistiche, deve essere graduale.

Un organismo stressato, è più vulnerabile al virus dell’influenza, avrà minore capacità di ripresa post malattia e bisogno di più tempo per tornare in forma.

Lo stress come abbiamo visto anche in questo articolo, abbassa le difese immunitarie, rende più difficoltosa la digestione e favorisce l’invecchiamento cellulare. Tenere a bada il livello di stress è quindi senza alcun dubbio il primo prezioso consiglio da seguire.

Scegli come fare per vivere in tranquillità, puoi affidarti alla meditazione (leggendo qui puoi imparare come e quando farla).

Oppure, pratica qualche volta al giorno esercizi di gratitudine (scopri come può farti stare davvero bene leggendo questo articolo). Infine, impara semplicemente a rilassarti, a lasciare andare pensieri e cose.

Un organismo pienamente rilassato, consuma meno energia e ottimizza ogni risorsa disponibile, facendo lavorare al meglio ogni organo.

Come recuperare le forze dopo l’influenza

Abbassato il livello di stress, dobbiamo dare al nostro organismo ciò di cui ha bisogno per far andare il motore a pieni giri. In questo periodo, quello che dobbiamo fare è cercare di evitare di sovraccaricare sia la mente che il corpo con lavori pesanti.

La ripresa dopo l’influenza, deve avvenire rispettando quelle che sono le disponibilità di energia. Appena ci si sente affaticati, staccare e prendersi qualche minuto di riposo.

Se il sonno sopraggiunge, e ne abbiamo la possibilità, concediamoci una pausa anche di soli 15 minuti. Il nostro organismo è in fase di recupero quindi dobbiamo spendere meno energia di quella che riusciamo ad incamerare.

Cosa mangiare per recuperare le forze dopo l’influenza

La dieta post influenza può darci quella marcia in più verso una ripresa più veloce e dinamica. L’acqua ad esempio non deve mai mancare in nessuna fase, sia durante che dopo l’influenza. La febbre ci fa sudare e perdere molti liquidi, bere è fondamentale per restare idratati e fornire all’organismo i sali minerali importanti per recuperare energia.

Oltre all’acqua, anche il tè verde è ottimo per idratarsi bene e aggiungere preziosi antiossidanti. Sali minerali e vitamine li prendiamo anche dalla frutta e dalla verdura di stagione.

Arance e kiwi, naturalmente ricche della preziosa Vitamina C (qui il dosaggio ideale per ottenere migliori risultati), sono da consumare in abbondanza.

Un buon brodo vegetale, fatto in casa con cipolla, carota e sedano, idrata e apporta un buon contenuto di sali minerali. Un minestrone a base di carciofi e porri aiuta il fegato a depurarsi e a lavorare meglio.

Il consumo di frutta secca e di semini oleosi, fornisce al nostro organismo tutta una serie di nutrienti utilissimi per produrre energia fisica e mentale.

Per la frutta secca possiamo optare per:

  • noci;
  • nocciole;
  • mandorle;
  • arachidi;
  • anacardi.

Per i semini oleosi:

  • Lino;
  • Girasole;
  • Chia;
  • Zucca.

Tra le spezie da consumare, trovano spazio la curcuma e lo zenzero. La curcuma ha gli stessi principi attivi che troviamo in diversi rimedi contro gli stati febbrili. Lo zenzero è un ottimo rimedio naturale contro le malattie da raffreddamento così come spiegato in questo articolo.

Più forze dopo l’influenza con le vitamine del gruppo B

Un altro buon modo, tutto naturale, per recuperare le forze dopo l’influenza è ricorrere ad una integrazione di vitamine del gruppo B. Un buon integratore di vitamine del gruppo B infatti, fornisce al nostro organismo quei nutrienti indispensabili per produrre energia e stimolare il sistema immunitario.

Queste vitamine, sono molto importanti per il funzionamento ed il benessere di mente e corpo. In questo articolo trovi come fare una buona integrazione con le vitamine del gruppo B.

Conclusioni

Abbiamo visto come recuperare le forze dopo l’influenza, cosa mangiare e perché è fondamentale abbattere i livelli di stress. Mantenere in perfetta efficienza il sistema immunitario è possibile e in questo articolo vi spieghiamo come fare.

Lo stress a lungo andare ci rende più fragili e vulnerabili agli attacchi dei virus. A tavola, possiamo scegliere di alimentarci con gli alimenti che forniscono energia al nostro corpo. Per scoprire quali sono le sostanze buone per ripartire con tanta forza, puoi leggere i 5 preziosi consigli per stare bene.

Nota per il lettore: Tutti i contenuti pubblicati su questo sito, sono solo ed esclusivamente a carattere divulgativo e non hanno alcuna pretesa di costituire una cura, una diagnosi, prescrizione o formulazione di ricette o parere medico. Leggi tutto il Disclaimer.
Torna su