skip to Main Content

6 Rimedi allergie per neutralizzare quelle in casa

6 Rimedi Allergie Per Neutralizzare Quelle In Casa

Allergie in casa cosa fare, 6 rimedi efficaci e veloci. Come fermare le allergie respiratorie da inquinamento domestico

Allergie in casa cosa fare per rendere il nostro rifugio domestico privo di allergeni. 6 rimedi allergie respiratorie, facili da mettere in pratica a partire dal posto dove i rischi sembrano essere più alti, la camera da letto.

Le soluzioni per fermare le allergie in casa anche dai sempre validi rimedi della nonna.

Allergie in casa: in camera da letto concentrazione allergeni

Tra i sintomi delle allergie troviamo: naso che cola, prurito agli occhi, gola dolorante, in qualche caso, testa dolorante. Capita a volte di svegliarsi così.

La camera da letto è da sempre un ricettacolo di agenti allergeni di tutto rispetto.

  • Polline infiltrato dall’esterno
  • Acari della polvere
  • Pelle morta degli animali domestici
  • Spore di muffa
  • Polvere
  • Peli di animali

Visto che siamo predisposti alle allergie e, considerando il tempo trascorso in camera da letto, dobbiamo stare attenti ad alcune cose di un certo rilievo. Rendere la stanza dedicata al riposo meno aggressiva è possibile seguendo i 6 rimedi allergie respiratorie studiati per la camera da letto.

Allergie in casa: Pulizia del letto

Per avere la meglio sulle allergie in casa, dobbiamo iniziare dal letto. Il letto può trasformarsi in una base perfetta per gli acari della polvere, il polline, le muffe e i batteri.

Cambiare almeno una volta a settimana le lenzuola mentre, spazzolare il materasso anche con del bicarbonato e aspirato ogni trenta giorni.

Nella scelta dei materiali per cuscini e materassi, preferire quelli con provata resistenza agli allergeni.

Spazi in ordine

La zona letto deve essere mantenuta in ordine. Evitare di tenere in camera una libreria anche di ridotte dimensioni. I libri, invecchiando, diventano un piatto prelibato per gli insetti.

Evitare anche piccole bacheche con oggetti antichi e da collezione, raccolgono anch’esse polvere in gran quantità. Evitare poi di accumulare scatole sotto il letto, zona prediletta dagli acari della polvere.

Aspirapolvere per allergie in casa

Ogni sette giorni, passare in camera da letto l’aspirapolvere facendo attenzione a pulire attentamente quegli angoli dove è più difficile arrivare. Un occhio di riguardo per comodini, armadi e sedie che possono sempre nascondere potenziali allergeni difficili da scovare.

In camera meglio evitare tappeti e moquette, preferendo laminato, parquet o piastrelle.

Rinfrescare l’aria in camera

Cambiare spesso l’aria in camera da letto permette di ridurre il ristagno di potenziali allergeni. Per gli infissi, meglio applicare tendaggi leggeri e facilmente lavabili.

Evitare di accendere candele e di fumare in camera, in caso contrario, aerare frequentemente. Le finestre devono rimanere chiuse quando il clima è ventilato e può esserci un massiccio trasporto di polline.

Animali fuori dalla camera

Non è rara l’abitudine di portare in camera da letto il nostro cane o gatto che sia, abitudine pessima per la nostra allergia. I nostri 6 rimedi per le allergie in casa ci consigliano di lasciare gli amici a quattro zampe fuori dalla camera da letto.

Qualora gli occhi amorevole del micio e del cane riescano a far breccia nel nostro cuore, evitiamo di farlo accomodare sul letto. Una cuccia a pavimento si rivelerà un ottimo compromesso per tutti, anche per la nostra fastidiosa allergia.

Leggi anche: Allergie, sintomi e soluzioni

Aria sempre pura

Una delle pratiche che ci aiuta a risolvere le allergie in casa è il ricambio di aria. Sistemiamo nella nostra camera da letto le piante da appartamento che rendono la nostra aria pura.

Viviamo in camera per almeno otto-nove ore al giorno ed è perciò di primaria importanza mantenere pura l’aria al suo interno.

Anche un buon deumidificatore potrebbe risolvere il problema legato alle muffe da umidità.

Conclusioni

Quando abbiamo a che fare con le allergie in casa, la soluzione è sempre a portata di mano. Una frequente pulizia degli ambienti, su tutti della camera da letto, può limitare il nascere di allergie respiratorie.

Un frequente ricambio d’aria e un’attenzione per gli animali domestici, limitano l’ingresso di polline e di altri agenti allergeni in casa.

Ester

Ho cercato a lungo il miglior stile di vita per la mia mente ed il mio corpo. Mi occupo di salute partendo da un approccio olistico, il pensiero, le memorie dolorose che influiscono sul nostro corpo, Mi appassiona tutto ciò che ci rende migliori di come eravamo un minuto fa. Scrivo per condividere il mio sapere.

Questo articolo ha un commento

  1. Primavera, periodo da incubo per me, questi consigli mi aiuteranno a migliorare lo stato di salubrità degli ambienti casalinghi. Condivido con i miei amici, so che ne hanno bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Back To Top