Come perdere peso e dimagrire senza dieta

Addio Ai Chili Superflui, Come Dimagrire Senza Dieta

Aggiornato 2 Marzo 2024

Dire addio ai chili superflui, come dimagrire senza dieta, perdere peso e tornare in forma. In alcuni giorni dell’anno infatti, capita di mangiare troppo e sentire, subito dopo, l’esigenza di perdere qualche chilo di troppo.

Le diete rigorose non sempre costituiscono la scelta migliore e spesso, promettono risultati eclatanti che poi difficilmente si riescono a raggiungere.

Insomma, possiamo far scendere la lancetta della bilancia anche senza l’assillo di cosa, quando e come mangiare. Voler dimagrire, è un desiderio che avvertiamo soprattutto dopo le abbuffate delle feste quando si è mangiato troppo.

Cerchiamo dunque di capire come tornare in forma in breve tempo dopo aver esagerato con il cibo delle ricorrenze.

Consigli pratici per ritornare in forma e dimagrire in modo sano e sicuro

Per dimagrire e recuperare la forma fisica in breve tempo, abbiamo raccolto alcuni efficaci consigli in 5 punti.

  1. In primo luogo, si dimagrisce iniziando subito a fare attività fisica. Praticare l’esercizio fisico è uno dei modi più efficaci per aiutare il corpo a ritrovare l’equilibrio. Se non è possibile andare in palestra o fare attività fisica, si può sempre fare alcune semplici attività, come camminare o andare in bicicletta.
  2. Come secondo consiglio, scegli di mangiare in modo sano. La dieta è un altro elemento fondamentale per perdere peso anche se non come si intende il più delle volte. Meglio evitare di mangiare i cibi ricchi di grassi o di zuccheri e sostituirli con frutta, verdura, legumi e cereali integrali. Per dimagrire inoltre, limitare il consumo di alcol.
  3. Anche bere più acqua durante la giornata contribuisce a far perdere peso. Idratarsi molto è uno dei modi più semplici per dimagrire. L’acqua aiuta a disintossicare il corpo, la fase digestiva e a controllare il peso corporeo.
  4. Fare uno sonno notturno lungo e ristoratore di almeno 8 ore. Dormire abbastanza è un altro modo importante per perdere peso. Il sonno aiuta a regolare i livelli di insulina e facilita il controllo del peso corporeo.
  5. Infine, mettere in atto da subito alcuni piccoli ma costanti cambiamenti. Per dimagrire senza fare una dieta, non si devono fare grandi cambiamenti ma agire un poco alla volta. Si può iniziare con piccoli cambiamenti, come ad esempio, mangiare più frutta e verdura o limitare il consumo di alcol.

Le feste e le ricorrenze, portano a mangiare cibi che, normalmente, durante l’anno, limitiamo al massimo e che abbondano in apporto di grassi e calorie.

Perché le diete veloci non fanno miracoli 

Se il cruccio è perdere peso velocemente, meglio stare alla larga dalle diete fantasmagoriche che promettono perdita di peso alla velocità della luce.

I chili in eccesso, persi troppo velocemente e senza un lavoro mentale, tendono a tornare con la stessa rapidità con cui se ne sono andati.

La mente aiuta a dimagrire senza fare la dieta

Come ci immaginiamo, l’immagine che abbiamo di noi aiuta a perdere peso naturalmente. Infatti, il dimagrire, non è solo una questione legata alla quantità e al livello calorico di cibo mangiato.

I fattori in gioco, quando si vuol perdere peso senza dieta, in assenza di patologie, sono diversi. Ad esempio, anche il cosa mangiare per cercare di perdere peso diventa secondario.

Oltre agli aspetti pratici, per dimagrire, dobbiamo prima di tutto, giocare con la nostra mente. Immaginare nella mente come vorremmo già essere, sentire le emozioni che vorremmo provare guardandoci allo specchio.

Quel che dobbiamo fare è lavorare sull’immagine interiore che abbiamo di noi.

Vederci con l’occhio della mente come già vorremmo essere, purché l’obbiettivo sia realistico, è il primo passo per raggiungere il peso ideale.

Vedersi con l’occhio della mente, già come si vorrebbe essere, immaginandosi esattamente nel peso ideale fin da ora, produce un effetto straordinario sul cervello.

Per far sì che questo effetto avvenga, dobbiamo associare all’immagine che abbiamo costruito dentro di noi, una forte emozione.

Questa, deve essere talmente intensa, da rendere il desiderio forte come la voglia di prendere una boccata d’aria dopo essere stati troppo sott’acqua.

Dobbiamo poi ripetere il procedimento per almeno trenta giorni consecutivi senza saltarne mai uno.

A questo punto, il nostro cervello, avrà ricevuto un ordine in coerenza con la nostra idea, avrà dato cioè, fiducia totale al nostro desiderio.

E’ solo adesso che la nostra mente andrà alla ricerca di ogni mezzo che possa farci raggiungere l’obbiettivo realistico che ci siamo prefissati.

Perdere peso naturalmente, senza nessun tipo di sforzo o rinuncia pesante, è il viaggio più appagante che la nostra meravigliosa mente possa regalarci.

Leggi anche: Come cambiare tutto ciò che non ti piace della tua vita

Alimentazione e regole per dimagrire

Il cibo che scegliamo di mangiare dipende da molti fattori, uno di questi si trova nei principi di vita che guidano la nostra esistenza.

Cambiando l’immagine mentale che abbiamo di noi, andremo a lavorare sulla nostra scala valori per darci nuove e più funzionali regole riguardo l’alimentazione.

Questo sarà più che una scelta un’esigenza data dalla nuova immagine interiore di noi stessi.

Possiamo stabilire che ogni cosa che mangiamo debba avere le caratteristiche tipiche di un cibo sano, naturale e con un giusto apporto di calorie.

E’ importante stabilire regole positive, scrivere ciò che di buono e salutare vogliamo per il nostro organismo ogni giorno.

Un buon nutrizionista, saprà senza dubbio guidarci al meglio e fornirci i migliori consigli per il nostro tipo di corporatura e le esigenze caloriche.

Addio ai chili superflui, come dimagrire senza dieta
Ti potrebbe interessare questo post in cui si parla di un alimento che aiuta a perdere peso 

Cosa fare per dimagrire senza la dieta

Dopo aver giocato con la mente, creando l’immagine che più riteniamo reale e buona per noi, ritorniamo agli aspetti materiali. Associando le buone pratiche, al nostro pensarci in ottima forma fisica, i risultati non tarderanno a manifestarsi e saranno di grande impatto.

Teniamo sempre presente che, qualsiasi pensiero impresso nella mente per una certo tempo, tende a trasformarsi in realtà. Con applicazione e costanza dunque, possiamo ottenere ciò che è in linea con quello che sentiamo di essere.

Ricapitolando, ecco alcuni pratici consigli per dimagrire senza una dieta restrittiva:

  • Mangiare frutta e verdura sempre in abbondanza;
  • Limitare l’assunzione di grassi e cibi troppo calorici;
  • Bandire bibite zuccherate e gasate;
  • Mangiare con calma masticando lentamente;
  • Bere molta acqua e tisane depurative;
  • Fare movimento, qualche passeggiata meglio se a passo veloce;
  • Dormire a lungo;

Aumentare l’attività fisica può senza dubbio contribuire ad un calo del peso purché associato ad un nuovo regime alimentare di qualità.

Leggi anche: Questo tipo di peperoncino aiuta a perdere peso velocemente

Evita di poltrire davanti alla tv, di mangiare fuori pasto e di fare spuntini non contemplati dal piano dietetico.

Pancia gonfia? Leggi questo rimedio naturale molto efficace

La dieta per dimagrire in gravidanza

Se volete perdere peso in gravidanza, per prima cosa approfondite l’argomento con un ginecologo e il medico nutrizionista.

Evitare le diete approssimate e il fai da te, tenere ben in mente che il principale obbiettivo è la vostra salute e quella del nascituro.

Durante la gestazione, meglio seguire i consigli dei professionisti della salute e una dieta personalizzata che consenta di non metter su chili.

Alimentazione sana e bilanciata

Mangiare bene, una buona dieta, sana e bilanciata in ogni aspetto. Non ci sono regole buone per tutte, ogni organismo ha un bisogno personale di nutrienti buoni per la mamma e per il piccolo in grembo.

Generalmente, durante la gravidanza si possono mettere in preventivo dai 10 ai 12 chili di aumento del peso.

Cosa fare per perdere peso durante la gravidanza

  • Fare attività fisica adatta alla stato di gravidanza (camminate, nuoto);
  • Aumentare l’apporto di fibre per minimizzare gli effetti della stipsi;
  • Assumere vitamine in accordo con il ginecologo ed il nutrizionista;
  • Suddividere i pasti in 5 momenti nell’arco della giornata;
  • Abbondare in frutta e verdura di stagione;
  • Arricchire gli spuntini con yogurt e frutta secca.

Cosa evitare durante la gravidanza

  • Non assumere vitamine o integratori come sostituti dei pasti e senza controllo medico;
  • Bandire frutti da mare e generalmente il pesce non cotto;
  • Evitare i dolci, i formaggi grassi, e ogni tipo di frittura.

Conclusioni

Dimagrire evitando di fare una dieta troppo restrittiva è possibile e non comporta nessun tipo di sacrificio insopportabile. Si tratta, semplicemente, di fare piccoli ma costanti cambiamenti partendo da come ci si vede internamente. L’immagine che nella mente abbiamo di noi, è la chiave di tutto.

Dovremo giocare con quell’immagine che abbiamo nutrito per anni con convinzioni, credenze e pensieri di sovrappeso. Adottando convinzioni opposte, sarà un gioco da ragazzi, creare mentalmente, un’immagine di noi in perfetto peso forma, sani e forti.

Nota per il lettore: Tutti i contenuti pubblicati su questo sito, sono solo ed esclusivamente a carattere divulgativo e non hanno alcuna pretesa di costituire una cura, una diagnosi, prescrizione o formulazione di ricette o parere medico. Leggi tutto il Disclaimer.
Torna su